A cena vestiti da antichi romani con i cibi di duemila anni fa: arriva Pompei Toga Party

Da maggio a ottobre l’esclusivo evento dedicato a turisti e visitatori della città degli scavi

POMPEI. Vestire le stesse toghe di duemila anni fa, assaporare gli stessi cibi, creati sulla base delle ricette tradizionali con i prodotti tipici del territorio, respirare la medesima atmosfera di un tempo, carica di fascino e di mistero. Tutto questo è “Pompei Toga Party”, l’evento che dal 15 maggio (e fino a ottobre) si svolgerà ogni sera (con prenotazione obbligatoria, escluso la domenica e il lunedì) alle ore 20,00 al ristorante Tiberius di via Villa dei Misteri a Pompei.

È la scommessa che ha fatto un team di imprenditori (Marco Carli, Carmine Di Paolo, Pasquale Nina) dell’accoglienza turistica, del food e del service: offrire un’emozione irripetibile a turisti e visitatori presenti sul territorio, che all’andata e al ritorno potranno essere accompagnati in minibus deluxe (a cura di Pompei Service) direttamente presso la propria struttura ricettiva. Al Tiberius gli ospiti vestiranno riproduzioni perfette di antichi abiti romani, cuciti a mano con preziosi tessuti di alta sartoria italiana, distintivi delle varie categorie sociali dell’epoca (plebei, patrizi, liberti, ecc.), fatti realizzare appositamente da More Pompei 79 d.C.

L’oratoria colta, dedicata al racconto dei costumi romani ma soprattutto al cibo, che ha fatto la fortuna della Dieta Mediterranea, sarà a cura del direttore artistico Marco Carli, owner del ristorante Il Principe, il quale ispirandosi ai manuali dei vari Apicio, Columella, Plinio, Marziale e Cicerone ed ai quadri che allietano i triclini delle domus pompeiane, illustrerà i piaceri della mensa che assicurano il buonumore ed il benessere corporale.

L’archeochef Gianmarco Carli, invece, porterà in tavola il meglio della cucina antica: dalle uova al garum alla ricotta con aglio, miele e spezie; dal pasticcio di olive al tortino di ortiche; dal rustico di carne al polipo in salsa rossa, dalla pasta mista ai molluschi e crostacei al filetto di maiale in crosta di mandorle. Il tutto accompagnato con Lacryma Christi e mulsum. Alla fine è il momento del dolce, con la famosa cassata di Oplontis, i mostaccioli al vincotto ed i crostini con miele e formaggio. Info ai numeri: 0818613550 – 3892671171 – 3483711238.
(M.C./M.P.)


mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*