Maggio al Santuario di Pompei: ecco tutte le celebrazioni del mese mariano

Dal Buongiorno a Maria alla Fiaccolata per la Pace, passando per il tradizionale appuntamento con la Supplica 

POMPEI. Inizierà con la recita del “Buongiorno a Maria” il maggio del Santuario, anche quest’anno ricco di celebrazioni e momenti di spiritualità. L’appuntamento con la preghiera con cui i fedeli affidano il nuovo giorno che inizia alla Madonna è, dal lunedì al sabato, alle ore 6.30, in Basilica. Il “Buongiorno a Maria” sarà trasmesso ogni mattina in diretta su Tv2000. L’emittente della Conferenza Episcopale Italiana, per tutto il mese di maggio e fino al 3 giugno, trasmetterà, ogni giorno, anche la santa Messa delle 8,30. Come l’anno scorso, inoltre, Rete 4 trasmette in diretta, ogni domenica alle ore 10.00, la santa Messa dal Santuario. L’appuntamento proseguirà fino a domenica 3 giugno.  La diretta sarà visibile sul canale 28 del digitale terrestre, sul canale 18 di Tivùsat e sul canale 140 di Sky.

Tanti fedeli raggiungeranno Pompei per cominciare la loro giornata nella contemplazione orante della Vergine. Giungeranno con ogni mezzo, tanti a piedi, percorrendo anche decine di chilometri, altri in bicicletta, altri ancora superando i disagi causati da qualche sofferenza fisica. Sarà una testimonianza di fede straordinaria. Il Santuario ha pubblicato un sussidio, disponibile nella sua libreria, per una migliore partecipazione al “Buongiorno a Maria”. Il tema è “Maria, icona della Chiesa giovane”: il piccolo volume rappresenta un utile strumento per accompagnare i fedeli a vivere a pieno il mese di maggio, recitando, all’alba di ogni giorno, il “Buongiorno a Maria”. I testi contenuti nel sussidio preparano al prossimo Sinodo di ottobre, che Papa Francesco ha voluto dedicare al tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.

Il calendario di maggio prevede numerosi altri momenti di preghiera al Santuario di Pompei. Ogni sabato, alle ore 20.00, dal piazzale San Giovanni XXIII, si reciterà il Santo Rosario, che animerà la Fiaccolata per la Pace Universale. I fedeli attraverseranno il cortile interno del Santuario per giungere in piazza Bartolo Longo e fare ingresso in Basilica dove, come tradizione, si svolgerà il rito della Chiusura del Quadro. Soltanto sabato 26 maggio, in occasione del pellegrinaggio a piedi della Diocesi di Napoli, organizzato dall’Azione Cattolica diocesana, la Fiaccolata non si terrà. L’appuntamento è previsto anche in tutti i sabati di giugno. Domenica 6 maggio, anniversario della Dedicazione della Basilica, ci sarà, alle ore 18.00, la discesa e la venerazione del Quadro, con la recita del Santo Rosario.

Lunedì 7, alle ore 20.00, inizierà la veglia in attesa della Supplica, che culminerà nella Messa di mezzanotte, presieduta dall’arcivescovo di Pompei, mons. Tommaso Caputo. Martedì 8, sarà Mons. Emil Paul Tscherrig, Nunzio Apostolico in Italia, a presiedere la Supplica. Il rito avrà inizio alle ore 10.30 con la celebrazione eucaristica; poi, alle ore 12.00, la recita della preghiera composta dal Beato Bartolo Longo nel 1883 in onore della Vergine del Rosario. Giovedì 31 maggio, a conclusione del mese mariano, i fedeli si ritroveranno nel piazzale San Giovanni XXIII per la recita del Rosario. Alle ore 18,00 ci sarà l’offerta dell’incenso e delle intenzioni di preghiera, si reciterà il Rosario e la Piccola Supplica. Alle ore 19,00 la solenne concelebrazione eucaristica, seguita, alle ore 20.00, dalla processione aux flambeaux verso la Basilica. Tutte le info su www.santuario.it


mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*