Varnelli, la nuova sfida è la formula pizza, bistrot e ristorante

In un’unica location dallo stile “industriale” un progetto innovativo: tre tipi di offerta gastronomica

POMPEI. Da oggi apre i battenti a Pompei (via Plinio, 15) “Varnelli”, il nuovo locale che fonde in un’unica location, ispirata nel design ad uno stile “industriale”, tre tipi di offerta ristorativa: pizza, bistrot e ristorante.

La nuova attività ristorativa, come lascia trapelare il nome, è un progetto innovativo voluto e seguito personalmente in tutti i suoi aspetti da Francesco Varnelli: un imprenditore pompeiano giovanissimo, 24 anni appena, ma che già è una “vecchia conoscenza” nel mondo del food & wine campano e non solo.

Terminati gli studi all’istituto alberghiero di Castellammare di Stabia, a soli vent’anni Francesco inizia la sua brillante carriera come barman in uno dei lounge bar più noti della Campania, l’Hcca24 di Pompei, e trionfa nei concorsi nazionali Aibes, conquistando tutti con i suoi cocktail innovativi e spesso ispirati all’antica Pompei.

Nel 2016 approda all’Hermes Cafè, il symposium bar di Pompei con la sua offerta di cucina gourmet, addentrandosi quindi nel mondo della ristorazione. Nel frattempo frequenta la scuola di cucina Alma (fondata da Gualtiero Marchesi), dove studia per la professione di manager e maitre di sala.

In più arricchisce il suo bagaglio di esperienze conseguendo l’attestato di pizzaiolo alla scuola lanciata da Mulino Caputo, seguendo i corsi del brand ambassador Vincenzo Iannucci.

Queste tappe gli consentono oggi di essere manager dell’Hotel del Sole a Pompei e soprattutto di lanciare un locale tutto suo: la sua esperienza è senz’altro un marchio di qualità per questo nuovo progetto che si avvia a partire.

Il concept di “Varnelli”, infatti, riprende l’idea del bistrot, la tipica osteria francese con un’offerta gastronomica completa ma arricchita, in questo caso, dalla pizza, simbolo per antonomasia della cultura culinaria campana. La pizza sarà quella classica napoletana, soffice, dal cornicione alveolato e fragrante.

La cucina offrirà i piatti della tradizione partenopea, reinterpretati in chiave moderna, mentre l’area lounge bar completerà l’offerta con dolci, caffetteria e cocktail, ambito d’eccellenza di Francesco.

«Annuncio, con grande emozione – dice il giovane imprenditore – l’avvio di questo nuovo ed importante progetto, che nasce dall’infinita passione con cui io e la mia famiglia ci dedichiamo, da tanti anni, al settore dell’ospitalità. “Varnelli” sarà un punto di ritrovo unico nel suo stile».

Poi aggiunge: «Il posto giusto al momento giusto. Il luogo in cui gustare un’ottima pizza napoletana, i migliori piatti della tradizione italiana reinterpretati in una chiave tutta originale e un’eccellente selezione di vini, cocktail e birre artigianali».

Marco Pirollo

Marco Pirollo

Giornalista, nel 2010 fonda e tuttora dirige Made in Pompei, rivista di promozione territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *