Alessandro D’Acunzo è campione assoluto di Bodybuilding Natural

L’atleta pompeiano ha trionfato nell’evento che si è svolto ad Angri a dicembre

POMPEI. Il pompeiano Alessandro D’Acunzo vince due premi al primo evento di Bodybuilding Natural. L’evento si è svolto ad Angri lo scorso 23 dicembre ed il nostro concittadino si è aggiudicato il primo posto nella Categoria 75 kg, oltre che il premio Natural Celebration, cioè il primo posto assoluto tra tutte le categorie.

Spieghiamo a voi profani (che non è una parolaccia, ma significa che non ne capite una sega nulla, tipo me) che cos’è il bodybuilding: una disciplina che tramite allenamenti con pesi e sovraccarichi, oltre ad una alimentazione specifica, ti permette di modellare il corpo e, quindi, di aumentare la massa muscolare e ridurre il grasso corporeo. Il Bodybuilding Natural è la stessa cosa, ma senza l’utilizzo di sostanze dopanti e illegali, figuriamoci l’utilizzo di parmigiana di melanzane o di struffoli… Ciò esclude quindi il 95% della popolazione.

Alessandro si allena nella palestra Italian Club di Pompei e già si sta preparando per il prossimo evento della disciplina, che si svolgerà a Napoli il prossimo 8 aprile al complesso PalaPartenope, ed è organizzato dalla Fiba (Federazione Italiana Bodybuilding Amatoriale). Quindi durante le feste, quando sarete davanti ad un piatto di frittata di maccheroni, di pastiera o ad un casatiello, pensate ai sacrifici che ha fatto Alessandro per raggiungere i suoi obiettivi, con caparbietà e coerenza, e fatevi un po’ schifo. A meno che non siete della categoria che “mangia senza ingrassare”: in questo caso, fatevi schifo a prescindere!

mm

Davide Rasputin

Davide Rasputin è il nome d'arte di Vercingetorige Scognamiglio Odoacre il feroce Annamaria Gertrude Donnarumma, alcuni lo chiamano solo: "Aò". Laureatosi a 12 anni alla "Gargiulo University di Cambirdge di sotto" (Massachussets, vicino Scafati), in Onomatopeutica delle marmitte e del fritto misto con 110 e "lote". Ha una cattedra a Hoxford, di sua proprietà, e la subaffitta ai veri docenti per tenere le lezioni. Organizza seminari sui semi e sui semifreddi. È considerato il miglior esperto in circolazione su sé stesso. I suoi biografi dicono che scriva per Maccio Capatonda e lo Zoo di 105, ed è sceneggiatore. Nel tempo libero lavora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*