David Gilmour suona la chitarra con un pulcino sulla testa – VIDEO

POMPEI. David Gilmour suona la chitarra con un pulcino in testa. Il celebre chitarrista dei Pink Floyd, che dal 2016 è anche cittadino onorario di Pompei, si è esibito in questa “singolare” performance casalinga, mentre suona il suo strumento preferito attorniato dalla famiglia e… dal simpatico volatile che fa improvvisamente la sua allegra comparsa sulla scena.

Uno spettatore d’eccezione per Gilmour, dunque, che durante la sua lunghissima carriera ha suonato nelle location più importanti e suggestive del mondo – tra le quali ben due volte nell’Anfiteatro dell’antica Pompei – ma probabilmente mai in presenza di un… fan così particolare, come l’amabile pennuto.

Il simpatico video è stato postato da Gilmour sulla sua pagina Facebook ed è stato ripreso dal quotidiano La Repubblica, che così scrive: «Il piccolo volatile dopo esser salito su un tavolo viene preso da Charlie Gilmour – figlio adottivo del musicista – e adagiato con delicatezza sulla testa del chitarrista. Gilmour, come se niente fosse, abbozza un sorriso e continua a suonare».

Questo non è l’unico video “homemade” di Gilmour, che nelle ultime settimane, dato il periodo di quarantena a causa della pandemia da Coronavirus, ha pubblicato diversi filmati con brevi esibizioni registrate tra le pareti di casa.

David Gilmour, che dal 1968 al 1995 è stato il chitarrista e cantante dello storico gruppo inglese Pink Floyd, con cui è diventato uno dei più influenti e celebri chitarristi del rock di ogni tempo, è molto amato a Pompei.

Nel luglio del 2016, in occasione del suo ritorno alle falde del Vesuvio per un concerto da solista nell’Anfiteatro romano di Pompei – dopo lo storico “Live at Pompeii” registrato insieme ai Pink Floyd nel 1971 – Gilmour ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Pompei.

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Rispondi