Regina delle Vittorie, l’opera di Chiara Nastro ispirata all’emergenza coronavirus

POMPEI. L’emergenza sanitaria Covid-19 tiene con il fiato sospeso il mondo intero. È notizia ufficiale: l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha dichiarato lo stato di pandemia. È una situazione davvero difficile, per certi aspetti surreale, che ognuno cerca però di elaborare, accettare e combattere come meglio può.

L’artista Chiara Nastro ha quindi realizzato l’opera “Regina delle Vittorie” in cui esprime la sua personale visione del momento vissuto dall’umanità. «Nel mio caso – afferma l’artista – la pittura è il principale canale comunicativo attraverso il quale riesco a descrivere tutto ciò che provo nel più profondo della mia anima; ed è così che è nata la “Regina delle Vittorie”».

«Sullo sfondo – spiega ancora la pittrice – c’è il Vesuvio che erutta nel quale si può vedere, simbolicamente, il virus Covid-19 che si è diffuso in tutta la sua prepotenza in ben 114 Paesi del mondo. Davanti al Vesuvio c’è però la Regina delle Vittorie, identificabile nelle mie intenzioni con la Beata Vergine del Rosario, che rivolge lo sguardo misericordioso ai suoi figli, che diventa così promessa di una rinascita certa. La fede non si spiega, arde nel cuore; chi sente bruciare la fiamma nel proprio intimo sa che la Madre Celeste non abbandonerà nessuno in questa prova durissima».

«Approfitto – conclude l’artista pompeiana – per dire a tutti di restare a casa il più possibile e di rimanere uniti, anche idealmente ognuno dalla propria casa. Se facciamo squadra, vinceremo. Presto tutto questo passerà, ne sono certa, e ritorneremo ad abbracciarci, forse con una consapevolezza diversa e con un calore umano riscoperto che, probabilmente, si era un po’ assopito».
Marianna Di Paolo 

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Rispondi