Pompei, 74mila euro per i Piani di Protezione Civile

Il Comune potrà finanziare gli studi e le specifiche attività per la redazione di piani e per la comunicazione ai cittadini





POMPEI. La Regione Campania destina fondi ai Comuni per la redazione dei Piani di Protezione Civile. Pompei, grazie al lavoro dell’amministrazione comunale, è terza nella graduatoria stilata dall’Ente di Santa Lucia e si assicura 74.225 euro, per i fondi di sicurezza. Ora il Comune potrà finanziare gli studi e le specifiche attività per la redazione dei piani e per implementare la comunicazione alla cittadinanza in relazione alle attività di protezione civile comunale.

«Sul rischio Vesuvio Pompei è in prima fila – ha dichiarato il sindaco Pietro Amitrano – è vero, infatti, che questi nuovi finanziamenti sono un assist per tutti i Comuni dell’area, ma la nostra città, in questo senso, sta lavorando da tempo. Questo danaro era sempre sfuggito a Pompei, per ritardi e superficialità nella gestione dei progetti. Abbiamo fatto le cose per bene, e finalmente abbiamo i fondi per redigere un Piano fondamentale per la nostra città e per la posizione che occupa alle falde del Vesuvio».



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento