Costiera Amalfitana on the road, un viaggio d’altri tempi

Chi opta per una vacanza in Campania, proprio durante la bella stagione, non può prescindere da un tour verso la Costiera Amalfitana, una delle zone più ricche e suggestive d’Italia. Da sempre frequentata dal jet set nazionale e internazionale, queste coste attirano l’attenzione di grandi personaggi, sin dai tempi dei Romani. Basti pensare solo alle ville e piscine imperiali che si sono sviluppate proprio durante le antiche civiltà e di cui oggi si possono ammirare ancora i resti.

Come si può, però, organizzare un tour in questa zona, se si arriva da lontano? La Costiera è senza dubbio affascinante, ma distante dal capolinea di molte fermate raggiunte dai viaggiatori di tutto il mondo. Napoli, infatti, resta la base di arrivo senza dubbio meglio servita della zona e pertanto vale la pena arrivare nel capoluogo, prima di muoversi verso Sud.

Dalla stazione, come dall’aeroporto, si può noleggiare una macchina, così da essere liberi di visitare tanto la città Partenopea, quanto i dintorni, senza vincoli di orari o fermate. Optando per il noleggio auto alla stazione di Napoli, ci si può rivolgere, ad esempio, a Maggiore, una delle società più affermate per il noleggio a breve termine.

L’ampia scelta di modelli consente anche ai clienti più esigenti di trovare la soluzione migliore e il servizio di assistenza da parte del team di professionisti è proattivo ed esaustivo, così da guidare verso la migliore formula contrattuale.

Con un’auto a piena disposizione, ci si può muovere liberamente lungo tutta la costa, partendo proprio da quelle località che ricorda un passato glorioso e ricco di storia, come Pompei, con i suoi scavi, o Ercolano. Proseguendo verso Sud, si può fare tappa a Castellammare di Stabia, nota a tutti per aver dato i natali a grandi autori e drammaturghi come Raffaele Viviani e Annibale Ruccello.

A seguire, poi, si arriva a Sorrento, con le sue strade e le sue terrazze sul mare, il profumo di limoni e il clima vacanziero, tutto l’anno. Ci si può spostare, ancora, verso Positano, dove perdersi nel dedalo di viuzze che scendono verso la spiaggia e ammirare le splendide realizzazioni sartoriali, tipiche della zona.

Amalfi, con la sua Cattedrale e Ravello con i suoi giardini panoramici sul mare possono offrire degli scorci mozzafiato. Vale la pena allora avventurarsi per le vie panoramiche del litorale, a bordo di un’auto e andare oltre il capoluogo campano, sposando città, borghi, mare, bellezza e tradizioni in un unico road tour.

 

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *