Addio ad Antonio Acanfora: lutto e commozione nel mondo dell’imprenditoria pompeiana

POMPEI. Lutto e commozione nel mondo dell’imprenditoria pompeiana e dello sport. Questa mattina, all’età di quasi 100 anni, è scomparso Antonio Acanfora, fondatore nel 1965, insieme alla moglie Elena, dell’impresa produttrice di abbigliamento sportivo, che solo qualche decennio dopo (nel 1993), con l’ingresso in azienda dei figli Emilia, Luigi e Giovanni, sarebbe diventata Legea.

Lo ha reso noto il noto brand attraverso la pagina Facebook ufficiale, dove si legge: “Ci hai regalato una grande storia da raccontare… Ci hai sostenuto, spronato, motivato, aiutato…resterai il nostro pilastro, il tempo che passa alimenterà il ricordo e alzando gli occhi al cielo la Tua stella ci proteggerà sempre e ci porterà lontano”.

In alcuni passaggi vengono ricordati anche i dolorosi momenti delle esperienze belliche vissute dal maresciallo Antonio Acanfora, che “combatte il nemico invasore” e “scampato miracolosamente all’affondamento della propria fregata, “riesce a tornare a casa, all’affetto dei suoi cari”. Quell’esperienza fu determinante per accendere la voglia di costruire dove gli altri avevano distrutto.

Ma è listata a lutto anche la pagina social di Givova, brand creato nel 2008 da Giovanni Acanfora, che dà l’addio al genitore con la frase “Vi sono due cose durevoli da lasciare in eredità ai figli: le radici e le ali. Buon viaggio papà”. I funerali sono previsti domani, 21 ottobre 2021, nella cappella del centro “Bartolo Longo” e poi il corteo funebre si dirigerà al cimitero.

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *