Pompei, sostegno alle attività produttive: prorogata la gratuità dell’occupazione di suolo pubblico

POMPEI. Occupazione di suolo pubblico: è stata prorogata fino al 30 giugno 2021 la sospensione del pagamento da parte degli esercizi commerciali. Lo ha stabilito l’amministrazione comunale di Pompei con una delibera di giunta.

Una soluzione – fa notare una nota di palazzo De Fusco – per eliminare il rischio di contagi e assembramenti in luoghi chiusi, e favorire allo stesso tempo gli esercenti, come bar e ristoranti, che potranno continuare ad utilizzare i dehors e i tavoli all’esterno del proprio locale.

Si tratta – prosegue sempre la nota – di un provvedimento mirato a sostenere i commercianti locali vista l’attuale fase di emergenza scaturita dall’epidemia di Covid-19 che ha avuto ricadute particolarmente critiche sul comparto economico pompeiano.

L’applicazione di rigide misure di contenimento a carico delle attività produttive e commerciali, nonché, in particolare, delle attività dei servizi di ristorazione (somministrazione alimenti e bevande), che soffrono i maggiori disagi, anche a causa dei limitati orari di apertura al pubblico, esige particolare attenzione da parte di questa amministrazione.

La sospensione dell’imposta sull’occupazione di suolo pubblico – ricorda infine la nota – è solo una delle iniziative che verranno messe in campo dall’amministrazione Lo Sapio che si appresta a varare una serie di misure di sostegno al tessuto produttivo locale, non ultimo il ripristino della Zona a Traffico Limitato.

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *