Zecca dello Stato, l’omaggio alla pizza napoletana: la moneta da 5 euro è da collezione

NAPOLI. La Zecca dello Stato ha omaggiato l’eccellenza culinaria campana con una moneta raffigurante la pizza napoletana. Emessa lo scorso 21 aprile 2020, è stata incisa dall’artista Maria Carmela Colaneri per la serie “Cultura Enogastronomica Italiana – Pizza e Mozzarella”, della Collezione Numismatica 2020.

È stata prevista una tiratura di 8.000 pezzi ed è visionabile sul catalogo presente online, al sito www.shops.ipzs.it. La moneta raffigura la classica Margherita, resa con i suoi colori accesi e affiancata dalla maschera di Pulcinella.

Il presidente della Fondazione UniVerde e promotore di #pizzaunesco, Alfonso Pecoraro Scanio, stando a quanto dichiarato a Repubblica, ha commentato la notizia dicendo: «La moneta che celebra la pizza napoletana e la mozzarella è una bella dedica all’eccellenza della tradizione artigianale ed enogastronomica partenopea e italiana».

«È anche un’autorevole risposta -ha continuato – a chi offende Napoli e il sud ricorrendo al luogo comune contro “pizza e mandolino”» . Ha concluso evidenziando il valore culturale di questo piatto, legato a una tradizione di eccellenza radicata nella città di Napoli.

La moneta, inoltre, si pone come omaggio alla campagna mondiale #pizzaunesco che, con oltre due milioni di firme provenienti da più Paesi nel mondo, ha sostenuto la candidatura italiana che ha portato l’Arte del Pizzaiuolo Napoletano a diventare patrimonio dell’Umanità tutelato dall’Unesco.

Veronica Ronza

Veronica Ronza

Studentessa di 23 anni, una laurea in comunicazione e una specializzazione in corso in Corporate Communication. La sue più grandi passioni sono la lettura e la scrittura.

Rispondi