Givova produce mascherine e le dona all’ospedale Cotugno di Napoli

SCAFATI. Dall’abbigliamento sportivo alle mascherine per l’ospedale Cotugno di Napoli. In tempo di epidemia da coronavirus Givova riconverte la propria filiera produttiva e la mette al servizio della sanità pubblica, garantendo una provvidenziale fornitura di dispositivi di protezione individuale per chi combatte in prima linea contro il nemico invisibile.

Lo fa sapere l’azienda leader campana, attraverso una nota, in cui specifica che nei prossimi giorni saranno donate altre mascherine alla struttura ospedaliera napoletana, in prima fila nella lotta alla Covid-19, e che è in programma una iniziativa benefica in partnership con la Nazionale italiana cantanti.

«Givova – fa sapere l’azienda – ha sempre considerato una assoluta priorità l’attenzione al sociale, supportando nel tempo innumerevoli iniziative benefiche. In questo difficile momento di emergenza sanitaria, abbiamo ritenuto opportuno attivarci ed essere presenti ancora di più, come azienda e come persone.

In quanto azienda campana, fortemente radicata sul territorio, abbiamo scelto di sostenere l’ospedale Cotugno di Napoli, con una personale donazione e con una campagna per la raccolta fondi attraverso i nostri canali social. Noi che vestiamo lo sport, abbiamo imparato a non fermarci mai, ad andare oltre.

A fare sempre meglio e sempre di più. In virtù di ciò, abbiamo voluto mettere a disposizione la nostra struttura operativa e logistica, i nostri contatti e la nostra filiera di produzione e distribuzione in Italia e all’estero, per realizzare dispositivi di protezione individuali (Dpi), in modo particolare mascherine protettive e chirurgiche, indispensabili a tutti coloro che operano in prima linea per combattere il coronavirus.

È stata nostra cura garantire che i nostri fornitori fossero muniti delle dovute, necessarie e richieste autorizzazioni sanitarie e tutti i dispositivi che ci impegniamo a donare rispondessero alle normative vigenti in materia sanitaria. Proprio oggi (ieri, ndr) è stato consegnato all’ospedale Cotugno di Napoli il primo lotto di mascherine, nei prossimi giorni seguiranno altre forniture di materiale.

Nel frattempo, insieme alla Nazionale Italiana Cantanti stiamo lavorando a una nuova e importante iniziativa benefica a livello nazionale, che renderemo nota appena possibile. È il nostro contributo – conclude la nota – e mai come in questo momento noi di Givova siamo fieri di essere un solido anello in una preziosa catena di solidarietà».

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Rispondi