Penziere d’ammore, in uscita la prima raccolta di poesie di Mario Longobardi

Il poeta dialettale è autodidatta. Ha iniziato a scrivere da qualche anno, dando vita ad all’ispirazione che sentiva dentro

POMPEI. “Penziere d’ammore” è il primo libro di poesie scritte dall’autore pompeiano Mario Longobardi. Il poeta dialettale napoletano è autodidatta. Ha iniziato a scrivere poesie da qualche anno, dando vita ad una ispirazione che sentiva dentro di sé da sempre. Le emozioni e le esperienze di vita presenti nella sua produzione – si legge nella prefazione a cura di Annamaria Cianfrani – vengono trasmesse al lettore di ogni età. Nella solitudine dell’uomo moderno, si sente il bisogno di qualcosa di più autentico e profondo: la poesia, in special modo la poesia napoletana, ricca di sfumature e colorita. Reale e ideale, presente e passato (vi si notano suggestioni di Salvatore Di Giacomo), si fondono in questa raccolta di liriche che tocca vari temi: la vita , la solitudine, il disincanto, l’amore. È proprio l’amore il cardine della lirica di Mario Longobardi. L’autore ha fame di amore; sente il bisogno di amare, di provare ad amare, di continuare ad amare, nonostante le delusioni e le cadute. L’ispirazione nasce dall’osservazione del mondo circostante e dall’analisi interiore dei propri sentimenti.

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Rispondi