Ercolano, in occasione della Giornata della Disabilità visite in Lis per sordi

La visita si colloca nelle iniziative che mirano ad arricchire l’offerta del Parco archeologico in termini di accessibilità





ERCOLANO. Torna il 3 dicembre 2019 la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità e il Parco Archeologico di Ercolano ospita un gruppo di soci dell’Ente Nazionale Sordi offrendo loro una visita guidata speciale in lingua Lis, grazie alla collaborazione della società Coopculture. Si tratta della prima attività in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi di Napoli, nell’ambito della convenzione stipulata con lo stesso, in cui l’associazione Ens di Napoli metterà a disposizione un proprio associato che tradurrà in Lis le spiegazioni della guida turistica, fornita invece da Coopculture, gestore dei servizi didattici del Parco.

Alla visita parteciperà anche Elvira Sepe, presidente della sezione Ens di Napoli, con la quale i funzionari del Parco stanno già programmando il calendario delle attività formative, da realizzare a partire dal mese di gennaio 2020, rivolte da un lato ai traduttori Lis, e dall’altro al personale di vigilanza e accoglienza del Parco. Il Mibact anche per il 2019 sostiene l’iniziativa promuovendo manifestazioni ed eventi che siano a favore della cultura dell’accoglienza al patrimonio, confermando con lo slogan “Un giorno all’anno tutto l’anno” l’impegno volto ad assicurare a tutti il diritto alla partecipazione e all’accesso ai luoghi e ai contenuti culturali.

Al Parco di Ercolano la visita si colloca nelle iniziative che mirano tra l’altro ad arricchire l’offerta in termini di accessibilità. «Siamo felici di avviare fattivamente la collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi  all’interno di un evento condiviso a livello nazionale dai diversi Istituti del Mibact – dichiara il direttore di Ercolano, Francesco Sirano – la celebrazione della giornata per il Parco rappresenta un’ulteriore occasione di apertura verso il nostro pubblico, offrendo a tutti la possibilità di fruizione del bene».



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento