I panettoni firmati De Vivo da quest’anno “parlano inglese”

Sono cinque i lievitati scelti dalla Saclà per il pubblico d’Oltremanica che ama il food italiano in modo particolare





POMPEI. I panettoni firmati De Vivo da quest’anno parleranno anche inglese. A partire dal mese di ottobre, infatti, i lievitati artigianali della pasticceria pompeiana – già ben noti in tutta Italia – entreranno a far parte dalla famiglia dei prodotti italiani esclusivi e appositamente selezionati dalla Saclà per il mercato del Regno Unito, godendo, così, di una vetrina eccezionale presso il pubblico d’Oltremanica.

La nota azienda alimentare piemontese, infatti, molto conosciuta e apprezzata in terra d’Albione, ha lanciato un portale sul web, con annesso e-commerce, interamente dedicato al cibo italiano,che da sempre è molto gradito da quelle parti. Così, durante la scorsa estate, i responsabili per l’estero della Saclà – che quest’anno compie 80 anni di attività – hanno girato in lungo e in largo la Penisola, a caccia delle eccellenze tricolori da proporre all’esigente pubblico britannico.

Un compito sicuramente non semplice, soprattutto se si considera la ricchezza di prodotti alimentari di pregio che caratterizza il nostro Paese. Il tutto raccontato in piccoli documentari che saranno veicolati attraverso le tv e i media inglesi. Ebbene, per quanto riguarda i panettoni, autentico simbolo dell’Italia a tavola nel periodo natalizio, la scelta è ricaduta sui lievitati della pasticceria De Vivo. In questo modo gli appassionati inglesi del food italiano – che, come lascia intuire la decisione della Saclà, sono davvero tantissimi – potranno avere sulla propria tavola un panettone firmato De Vivo semplicemente accedendo all’e-commerce del sito www.sacla.co.uk (le versione “british” del sito della casa di origini astigiane).

I panettoni disponibili sul portale saranno 5: il Pandelizia al limone (con ganache al cioccolato bianco e limone della Costiera, bagnato con liquore di limoni di Sorrento), il Panalbicocche (con albicocche “pellecchiella del Vesuvio”), il Panmonaco porcino (un panettone salato con pezzi di provolone del Monaco e funghi porcini), il PanMilanese (è il classico, quello dell’antica ricetta di Milano, il dolce tipico della tradizione natalizia italiana) e, infine, quella che sarà la vera novità del Natale 2019: il panettone Irish Cream.

Si tratta di un lievitato – un “omaggio” alla Gran Bretagna – che si ispira al caffè napoletano corretto con il tipico liquore a base di whisky irlandese e crema di latte, con copertura di cioccolato bianco. Insomma anche per i sudditi della Regina quest’anno il Natale parlerà italiano. Il lancio dei panettoni De Vivo sul portale del food italiano di Saclà è anche l’occasione per presentare la nuova livrea dei lievitati: packaging accattivante e innovativo, impreziosito da eleganti fascette colorate, una diversa per ogni gusto. Insomma, con De Vivo il Natale è più vicino.



mm

Marco Pirollo

Giornalista, nel 2010 fonda e tuttora dirige “Made in Pompei”, rivista free-press mensile di promozione territoriale.

Lascia un commento