Pompei, tutto pronto per il Torneo amatoriale open di minigolf

Torna il consueto appuntamento annuale organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica Minigolf Club Pompei 





POMPEI. Come tutti gli anni l’associazione sportiva dilettantistica Minigolf Club Pompei propone ad ottobre un Torneo Amatoriale Open di Golf su pista-Minigolf. Quest’anno l’appuntamento è per domenica 20 ottobre 2019, alle ore 16:00, presso l’area minigolf di viale Monsignor Di Liegro, a Pompei. Inoltre l’associazione organizza per domenica 13 ottobre 2019 un Open Day aperto a tutti i curiosi, nuovi simpatizzanti di ogni età che vogliono scoprire la bellezza di uno sport entusiasmante.

Tutti possono giocare anche se non l’hanno mai fatto prima, ci saranno esperti minigolfisti che aiuteranno ad imparare in breve tempo come si gioca, sveleranno anche qualche trucchetto, che non guasta quando si inizia una cosa nuova. È un gioco-sport molto divertente, che poi porta con la pratica magari a partecipare ad eventi e gare sportive. Il 20 ottobre 2019 invece è prevista, sempre con le stesse modalità, una piccola gara-sfida amatoriale, sempre open, cioè per tutti i nuovi simpatizzanti che vorranno mettersi in gioco e competere in modo sano con tutti gli altri nuovi simpatizzanti. L’ingresso libero per tutti.

L’impianto omologato internazionale di Pompei, primo per importanza in tutto il Sud Italia

Molti pensano ancora che il minigolf (o golf su pista) sia un gioco per bambini, ma in realtà è sia un gioco anche per i bambini, sia un vero e proprio sport internazionale, giocato da migliaia di atleti di tutto il mondo affiliati alle rispettive federazioni. Il minigolf è una attività ludico sportiva aperta a tutti, dai 7 ai 100 anni: tutti possono giocare a minigolf indifferentemente dalla propria condizione sociale, psico-fisica ed economica. Sugli impianti di Pompei dal 2010 si sono organizzati decine di eventi promozionali, di socializzazione e confronto, di sfida tra gruppi ed associazioni, finanche diversi tornei nazionali ed Internazionali sull’impianto regolamentare omologato internazionale di Pompei, primo per importanza in tutto il Sud Italia.

A Pompei è stato organizzato anche il campionato Italiano Fssi, la Federazione Nazionale che raggruppa tutti gli atleti sordo-muti d’Italia. Questo è il decimo anno consecutivo in cui si gioca a minigolf a Pompei. Dal 2010 è stata recuperata un’area abbandonata da sempre in un quartiere della città grazie alla volontà di un gruppo di cittadini che si è rimboccato le maniche e si è messo a lavorare duro, senza fini di lucro, rivalutando uno spazio abbandonato e raggiungendo passo dopo passo risultati notevoli.  Circa 350 sono stati, per esempio, gli alberi piantati e curati direttamente ed alcuni di questi hanno formato un vero e proprio boschetto, con tanti alberi differenti tanto da formare concretamente un vero e proprio piccolo polmone verde cittadino.

Negli anni sono stati svolti piccoli eventi e dimostrazioni in luoghi pubblici cittadini, nel Santuario, durante le feste e manifestazioni cittadine, del Coni ed anche in decine di scuole della zona e della provincia, con un apposito protocollo d’intesa con il Provveditorato ufficio scolastico provinciale e regionale. Il tutto con il sostegno dell’amministrazione comunale di Pompei, della Federazione Nazionale Figsp, dell’ente di promozione sportiva Csi e tanti altri enti ed associazioni del territorio che negli anni hanno collaborato a vario titolo affinché si potessero svolgere attività ed eventi, nonostante le difficoltà territoriali di cui purtroppo tutti sono a conoscenza.



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento