Pompei in festa per Bartolo Longo, poi la lunga notte di preghiera in attesa della Supplica

La processione con la statua del Beato attraverserà le principali strade cittadine, poi via alla Veglia Mariana in Santuario





POMPEI. La città mariana celebra il suo Fondatore, il Beato Bartolo Longo, nella ricorrenza della sua scomparsa, avvenuta il 5 ottobre 1926. Per questo sabato 5 ottobre 2019 numerose funzioni saranno celebrate durante la giornata. La mattina, al termine della santa Messa delle ore 10, ci sarà il tradizionale omaggio floreale in onore del Fondatore della città nuova, presso il Monumento a lui dedicato in piazza Bartolo Longo, con l’accompagnamento musicale del Complesso bandistico “Bartolo Longo – Città di Pompei”.

Alle ore 18.00 riprendono gli appuntamenti in Santuario, con la celebrazione del 20esimo dei Venti Sabati e la recita della Novena d’Impetrazione. Alle ore 19 in Basilica è prevista la celebrazione eucaristica presieduta mons. Giuseppe Adamo, vicario generale del Santuario. A partire dalle ore 20, poi, ci sarà il momento più attesi dai fedeli e dai devoti del Fondatore della Pompei mariana, ovvero la processione con la statua del Beato Bartolo Longo, che seguirà questo percorso: piazza Bartolo Longo, via Carlo Alberto, viale Mazzini per proseguire in direzione via Lepanto, fino a giungere di nuovo in piazza Bartolo Longo. Al termine della processione, l’associazione “Amici di Bartolo Longo” offrirà un omaggio di fuochi d’artificio in onore del Beato.

Ma sabato 5 quest’anno rappresenta anche la vigilia della Supplica di ottobre 2019, quindi la lunga giornata di preghiera avrà un prosieguo con la Veglia Mariana. Dalle ore 22 alle 23, la preghiera sarà animata dall’Ufficio della Pastorale Familiare e della Vita; la veglia sarà presieduta da mons. Giuseppe Lungarini. L’ora successiva, invece, dalle ore 23 alle 24 sarà l’Ufficio per la Pastorale Vocazionale ad animare la Veglia Mariana, che sarà presieduta da don Salvatore Sorrentino. A mezzanotte ci sarà la Celebrazione Eucaristica, presieduta da mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo Prelato di Pompei. La lunga notte in attesa della Supplica continuerà con la preghiera Preghiera in attesa dell’alba dall’una e fino alle 5 del mattino: presiedono mons. Baldassarre Cuomo e don Salvatore D’Antuono.



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento