Giornate Europee del Patrimonio, il programma della Fondazione Ville Vesuviane

I Percorsi di Conoscenza 2019 si svolgeranno in Villa delle Ginestre a Torre del Greco e in Villa Favorita a Ercolano





ERCOLANO-TORRE DEL GRECO. La Fondazione Ente Ville Vesuviane partecipa per il terzo anno consecutivo alla manifestazione di respiro internazionale delle Giornate Europee del Patrimonio che si svolgeranno sabato 21 e domenica 22 settembre 2019. Si tratta dell’evento culturale partecipativo di maggiore portata in Europa. L’iniziativa è stata lanciata nel 1985 dal Consiglio d’Europa e nel 1999 è diventata un’azione comune in collaborazione con l’Unione europea.

Si compone così uno straordinario racconto corale, che rende bene l’idea della ricchezza e della dimensione “diffusa” del patrimonio culturale: da quello più noto dei grandi musei alle meno conosciute eccellenze che quasi ogni città può vantare e deve valorizzare. Quest’anno le Gep sono ispirate al tema “Un due tre… Arte! Cultura e intrattenimento” e rappresenta un’occasione per riflettere sul benessere che deriva dall’esperienza culturale e sui benefici che la fruizione del patrimonio culturale può determinare in termini di divertimento, condivisione, sperimentazione ed evasione.

Da questa premessa nascono i due Percorsi di Conoscenza nelle Ville Vesuviane che si svolgeranno rispettivamente nella serata di sabato 21 settembre presso Villa delle Ginestre a Torre del Greco e la mattina di domenica 22 settembre nel Parco sul mare di Villa Favorita a Ercolano. Due passeggiate culturali alla scoperta di luoghi e tradizioni lontani nel tempo ma che sono segni preganti nel territorio che aspettano solo di essere ascoltati. Per info e prenotazioni: Villa delle Ginestre, tel. 0810481245, info@villevesuviane.net; Proloco di Torre del Greco: tel. 0818814676, proloco.d@libero.it.

Ecco il programma dei Percorsi di Conoscenza: sabato 21 Settembre, alle ore 18, “Parole in Movimento. Passeggiata storico letteraria da Villa Clotilde a Villa delle Ginestre”. Una serata all’insegna della narrazione in movimento lungo un percorso che ci porta nell’antica proprietà dei Ferrigni alle falde del Vesuvio. Partendo da Villa Clotilde (Parco Ticino – Contrada Leopardi) la visita si snoda tra dimore, luoghi e voci fino a raggiungere Villa delle Ginestre, culmine del racconto e della passeggiata. Il tutto accompagnato da intermezzi poetico – musicali che renderanno l’esperienza ulteriormente suggestiva. Ingresso euro 3,00 – prenotazione obbligatoria.

Domenica 22 settembre, invece, alle ore 10, “Parole in gioco. Le giostre del Principe”. Nella mattinata di domenica il parco sul mare di Villa Favorita a Ercolano si racconta attraverso un’interessante visita guidata in quello che nell’800 si presentava come un immenso parco giochi per i divertimenti della corte borbonica. Le varie tappe lungo il percorso ci narreranno di giostre, giochi e divertimenti, catapultandoci in un frangente storico in cui ad Ercolano si sperimentava la mondanità e la bella vita di stampo europeo, il tutto supportato da materiale illustrativo e dalla collaborazione dei ragazzi delle scuole superiori locali. Ingresso libero – prenotazione obbligatoria.



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento