Torre Annunziata, visite a tema alla Villa di Poppea a cura dell’Archeoclub

L’iniziativa rientra nell’ambito degli eventi del Parco archeologico di Pompei per la valorizzazione del sito di Oplontis





TORRE ANNUNZIATA. Si terranno il 23 e 31 agosto e il 6, 14, 20 e 28 settembre 2019 le visite a tema organizzate dall’Archeoclub sezione Mario Prosperi, di Torre Annunziata, in collaborazione con il Parco archeologico di Pompei, nell’ambito degli eventi organizzati, da quest’ultimo, per la valorizzazione del sito di Oplontis. I visitatori, saranno accompagnati , gratuitamente, dai soci dell’Archeoclub oplontino alla scoperta della Villa di Poppea attraverso itinerari tematici.

I tour avranno inizio alle 20.30 e alle 21.30 e il costo del biglietto, per accedere al sito archeologico (le visite a cura dell’Archeoclub sono gratuite, nda), sarà di 2 euro nelle serate di agosto, di 4 euro nelle serate di settembre, quando sarà possibile, con lo stesso ticket, visitare anche Villa Regina e l’Antiquarium di Boscoreale. Inoltre, nelle serate di settembre, le visite al sito di Oplontis saranno precedute, alle ore 19.00, dalla visita al Museo dell’Identità (Palazzo Criscuolo, Torre Annunziata, Corso Vittorio Emanuele III) dove sarà possibile ammirare i reperti delle ville oplontine.

Di seguito il calendario delle visite e degli itinerari tematici:
23 agosto – I miti nelle pitture oplontine
31 agosto – La medicina nel mondo antico (con presenza di rievocatori storici)
6 settembre – Maschere e teatro (con letture di testi plautini)
14 settembre – La musica nel mondo antico (con intermezzo musicale)
20 settembre – Vetri, porte e finestre nelle domus romane
28 settembre – Sport e terme nell’antica Oplontis (con presenza di rievocatori storici)

Per informazioni e prenotazioni:
mirella.azzurro@gmail.com – giuliag46@gmail.com
0818612704 – 3333078635



mm

Alessio Barco

Sono un giornalista pubblicista, ho 20 anni e sono di Torre Annunziata. Studio Giurisprudenza e ho molte passioni, tra cui quella per il giornalismo, nata tra i banchi di scuola fin dalle elementari, quando iniziai a scrivere i miei primi articoli per il giornalino scolastico. Altra passione è quella per la Cultura, in particolare per l’Archeologia, coltivata anch’essa sin da bambino e alimentata attraverso la partecipazione alla vita associativa e culturale della mia città.

Lascia un commento