Pompei, “Note sotto Le Lune” prosegue con gli appuntamenti del Jazzit Fest #7

Le Lune Wine Music ospiterà 15 concerti gratuiti e tre jam session nel lungo weekend pompeiano dedicato alla musica





POMPEI. La lunga estate musicale della rassegna “Note sotto Le Lune” presso Le Lune Wine Music di Pompei prosegue con gli appuntamenti del Jazzit Festival #7 il grande evento itinerante promosso da Civitates che dal 28 al 30 giugno 2019 trasformerà la città degli scavi e del santuario in un grande laboratorio creativo e in un luogo di sperimentazione di buone pratiche culturali e sociali in nome della musica.

Nell’ambito dell’adesione alla grande maratona musicale, Le Lune Wine Music (Pompei, via Lepanto 176) ospiterà 15 concerti gratuiti (5 concerti al giorno della durata di un’ora, dalle 19 alle 24) e tre jam session (una al giorno da mezzanotte alle ore 2) distribuiti nell’arco del lungo weekend dedicato al jazz. Tutti i concerti sono a ingresso gratuito, con consumazione non obbligatoria.

Si parte venerdì 28 giugno con le esibizioni di: Giovanni Battaglino, chitarra e voce (ore 19); Dispenser Trio (ore 20) formato da Antonio Todisco alla chitarra, Damiano De Matteis al contrabbasso e Luca D’Arco alla batteria; Fourza Saxophone Quartet (ore 21), formato dai quattro sassofonisti Jinny Whittaker, Brian Magna, Rachel Clavenger e Chris Hankins; Renacer (ore 22) ovver Sorah Rionda chitarra e voce e Rita Brancato alle percussioni; e infine Onyx Jazz Quintet (ore 23) formato dalla voce di Rossella Palagano e di Morena Farina, Kevin Greco alla chitarra, Simone Tritto al basso e Antonio Marmora alla batteria. Seguirà una jam session live tra gli artisti delle varie formazioni.

Si prosegue sabato 29 giugno con il Mimmo Langella Trio (ore 19), ovvero Mimmo Langella alla chitarra, Vittorio Pepe al basso e Pasquale De Paola alla batteria; dopo toccherà a Le Valentine (ore 20) e cioè Valentina Cesarini alla fisarmonica e Valentina Rossi voce; alle 21 saliranno sul palco i Maloo: Carlo Bolognini al basso, Valeriano Ulissi alla chitarra, Giovanni Zannini alla batteria e Federico Zannini alle percussioni; alle 22 spazio al Loccisano Trio e cioè: Francesco Loccisano alla chitarra battente, Nicola Scagliozzi al contrabbasso e Tonino Palamara alla batteria; infine (ore 23) gli Shamantic: Alessio Guzzon alla tromba, Giovanni Salaris alla chitarra, Umberto Nocera al basso e Daniele Di Ruocco alla batteria. Seguirà una jam session live tra gli artisti delle varie formazioni.

Gran finale domenica 30 giugno (ore 19) con Stefania Paterniani & Friends e La Fiaba Jazz; alle 20 tornano i Fourza Saxophone Quartet, formato dai quattro sassofonisti Jinny Whittaker, Brian Magna, Rachel Clavenger e Chris Hankins; alle 21 suoneranno i Mev con special guest Erasmo Petringa: Michele Zannini alla chitarra, Emidio Petringa alla batteria, Valerio Mola al contrabbasso ed Erasmo Petringa al contrabbasso; alle 22 sarà la volta del Cercle Magicque Trio, ovvero Nando Di Modugno alla chitarra, Viz Maurogiovanni al basso e Gianlivio Liberti alla batteria; chiuderanno la terza e ultima serata le Renacer (ore 23) ovver Sorah Rionda chitarra e voce e Rita Brancato alle percussioni. Seguirà una jam session live tra gli artisti delle varie formazioni.



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento