A Pompei il Festival della Solidarietà-Braccia Aperte for Africa

Quest’anno l’evento si svolgerà al Pompei Lab dal 21 al 23 giugno: l’obiettivo è raccogliere fondi per progetti umanitari





POMPEI. Giunto alla sua ottava edizione, il “Festival della Solidarietà – Braccia Aperte for Africa” è diventato un appuntamento consueto che ha visto negli anni la partecipazione di vari artisti, di iniziative sociali e culturali. L’obiettivo dell’iniziativa è raccogliere fondi per la realizzazione di progetti umanitari, attraverso la conoscenza delle attività svolte e il coinvolgimento attivo dei cittadini, per una tre giorni all’insegna dello spettacolo e della solidarietà.

Quest’anno il Festival della Solidarietà si svolgerà presso il Pompei Lab (Pompei, via Astolelle 112) dal 21 al 23 giugno 2019. Il progetto da finanziare è la creazione di un Centro di Formazione per l’attivazione di corsi di falegnameria, di tessitoria e di artigianato per ragazzi di strada o in gravi situazioni di disagio sociale a Ouagadougou – BurkinaFaso, la scolarizzazione per 25 bambini del quartiere di Goughin nella Capitale Ouagadougou e l’Acquisto di derrate alimentari per alcuni orfanotrofi in Burkina Faso – Togo – Benin.

L’Associazione Braccia Aperte Onlus si occupa, in particolare, di minori in grave difficoltà che vivono nei quartieri e nei villaggi dell’Africa Occidentale, attraverso la creazione di centri d’accoglienza, la scolarizzazione, l’alfabetizzazione, i corsi di formazione, il sostegno alimentare e medico/sanitario. In particolare nell’ultima missione, grazie a questa iniziativa, è stato realizzato un pozzo che ha permesso a circa 15 villaggi e 3.000 persone di poter usufruire di acqua potabile, sono state acquistate derrate alimentari per orfanotrofi, scolarizzati 20 ragazzi, ospedalizzati alcuni bambini, donati farmaci per il dispensario medico e per alcune cliniche, consegnati vestiti e completi da calcio.

Quest’anno è stato scelto di organizzare il Festival all’interno dell’Associazione Pompei Lab, che già da alcuni anni collabora con Braccia Aperte per la realizzazione di eventi di solidarietà e dove verrà allestita anche un’area food con stand gastronomici (primi piatti, pizzeria, rosticceria, panini, dolci, etc.), postazione birre e cocktail, stand di artigianato e oggettistica. Il programma. Venerdì 21 giugno (ore 20): Piotta, Pepp oh e Sandro Joyeux; sabato 22 giugno (ore 20): Diaframma, Costiera e Freudbox; domenica 23 giugno (ore 20-21,30): “7 Cartelli”, regia di Massimo Rosa, con Adelaide Oliano; ore 22-23: dj Set Nico Plescia; ore 23: Polina Dj & Reddog. Attività per bambini e famiglie: sabato 22 e domenica 23 giugno (ore 10-13). Info: www.pompeilab.com.



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento