Pompei, al via Note sotto Le Lune

Parte a giugno la rassegna estiva di musica dal vivo de “Le Lune Wine Music”: prima serata con Francesco Di Bella





POMPEI. Al via inizia la rassegna musicale estiva “Note sotto Le Lune” presso Le Lune Wine Music di Pompei. Il noto locale vesuviano, ormai con una storia quasi decennale alle spalle relativamente alla musica dal vivo, ospiterà nel suo ampio giardino gli artisti più importanti della scena campana. Il primo appuntamento è fissato per giovedì 13 giugno 2019 (ore 21) con il concerto di Francesco Di Bella.

Ex leader dei 24 Grana ed autore di molti dischi da solista già a partire dal 2006, nel 2013, dopo anni di dischi e concerti, Francesco decide di lasciare il gruppo storico e di dedicarsi alla sua attività di cantautore, dapprima ritornando a suonare in piccoli club, accompagnato dalla chitarra di Alfonso Bruno con il nome di Ballads e poi con la pubblicazione del primo lavoro solista, Francesco Di Bella & Ballads Cafè.

Nel settembre 2016, preceduto dal singolo Tre Nummarielle che vince il Premio Lunezia, pubblica, per La Canzonetta Record, il primo album interamente di canzoni inedite, Nuova Gianturco, in cui duetta con Neffa, i 99 Posse ed i cantautori napoletani Dario Sansone dei Foja e Claudio Gnut Domestico. Dell’ottobre 2018 è invece ‘O diavolo, che oltre alla canzone che dà il nome all’album, contiene i brani Scinne Ambress, Stella nera, Rivelazione, Il giardino nascosto, Rub-a-Dub Style, Canzone ‘e carcerate, Sulo pe’ te, Notte senza luna.

A seguire, invece, l’11 luglio 2019 ci sarà il concerto dal vivo di Tommaso Primo: giovane napoletano, classe 1990, inizia a scrivere canzoni all’età di 13 anni, prediligendo l’uso della lingua napoletana. Nel 2011 pubblica il suo primo singolo, “Canzone a Carmela”, prodotto da Luciano Liguori, voce e basso de “Il Giardino dei semplici”. Seguirà, all’uscita del disco, uno street tour che lo porterà ad esibirsi nelle piazze delle principali città italiane.

È nel 2013, però, che con il brano “Gioia”, duetto con il cantautore e poeta senegalese Ismael, riesce ad inserirsi prepotentemente nel panorama della musica emergente campana. Recentemente sale alla ribalta con il brano Cassiopea, la leggendaria regina di Etiopia, estratto dall’album 3103, che è già un grande successo.

Da non dimenticare, inoltre, il week-end del 28-29-30 giugno 2019 in cui Le Lune sarà uno dei club coinvolti nella rassegna internazionale “Jazzit Fest”, a cui parteciperanno oltre 500 jazzisti provenienti da tutta Europa e che quest’anno si svolgerà a Pompei dopo aver toccato negli anni tante altre importanti città italiane. Per finire, durante tutta l’estate, sul palco de Le Lune si alterneranno artisti del calibro di Allerija, Vincenzo Pinto, Nick Cavaliere, Fabio Savarese, Luca Marzano e le tribute band Storie Distratte (De André) e Vascover (Vasco Rossi).



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento