“Parla cu’mme”: in anteprima a Domenica In il brano dedicato a Mario Merola dal figlio Francesco

Francesco Merola ha deciso di dedicare una canzone al rapporto con il padre, scomparso ormai dodici anni fa





NAPOLI. “Parla cu’mme” è il titolo della canzone che Francesco Merola, figlio del grande Mario , ha deciso di dedicare al rapporto con il padre, scomparso ormai dodici anni fa. Il testo prende le mosse da un dialogo immaginario tra Francesco e Mario, che appare in sogno al figlio tutte le notti, senza però parlargli mai. «Ci siamo. – dichiara Francesco Merola, rivolgendosi idealmente al padre – Ho atteso 12 anni con paure e critiche ma ora basta devo omaggiarti con un singolo che spaccherà il cuore di tutti…».

Domenica 26 maggio 2019 Francesco Merola, stella che ormai brilla di luce propria, presenterà il testo, scritto da uno degli storici autori di Mario, Enzo D’Agostino (sua è, tra le altre, Cient’anne che fu cantata da Mario Merola e Gigi D’Alessio) e da Franco Desiree, in diretta su Raiuno. Teatro dell’esibizione sarà lo studio della trasmissione “Domenica In” presentata da Mara Venier, che era grande amica del “padre della sceneggiata napoletana”.

Francesco è uno dei tre figli di Mario Merola ed è l’unico dei tre che ha raccolto l’eredità del padre, diventando un cantante. Negli ultimi anni di carriera di Mario, Francesco lo ha accompagnato nelle sue esibizioni: insieme, nel 2001, al Festival Di Napoli, i due vinsero il primo premio con il brano “L’urdemo emigrante”. Da anni Francesco canta anche le canzoni portare al successo dal padre, stavolta, invece, si esibirà in una dedica in versi e musica il cui testo sarà svelato direttamente nello studio della “signora della domenica” Mara Venier.



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento