Salerno in Flora, vivaismo e biodiversità al centro dell’evento dedicato al mondo rurale

I visitatori potranno acquistare prodotti biologici a chilometro zero presso gli stand mercato di Campagna Amica





SALERNO. Torna dal 3 al 5 maggio 2019, al parco Pinocchio, Salerno in Flora, quinta Mostra Mercato di vivaismo e biodiversità, promossa da Coldiretti, dal Comune di Salerno in collaborazione con Salerno Solidale. Nella tre giorni di manifestazione, i visitatori potranno acquistare prodotti biologici a chilometro zero presso gli stand mercato di Campagna Amica, partecipare a laboratori di orto da balcone, incontrare i vivaisti, scoprire la straordinaria biodiversità che caratterizza il territorio salernitano.

Tra le novità di questa edizione, il Contadino Gio – “personal trainer” dell’orto – che farà conoscere il mondo rurale, le produzioni del territorio, la stagionalità e il rispetto dell’ambiente attraverso un breve corso che consente di coltivare erbe aromatiche e ortaggi in modo 100% biologico direttamente sul balcone di casa. Nella giornata di apertura del 3 maggio, i bambini della vicina scuola “Medaglie d’Oro” daranno libero spazio alla fantasia dipingendo su una enorme tela piante e fiori per creare una suggestiva opera d’arte en plein air.

E ancora, laboratori e animazione per i più piccoli, spettacoli musicali e un evento dedicato ai pensionati con la santa messa e la pizza a Km0 al Parco Pinocchio. «Salerno si conferma città di grandi eventi – ha sottolineato l’assessore al commercio Dario Loffredo nel corso della conferenza stampa di martedì 30 aprile – dopo la fiera del Crocifisso Ritrovato avremo un nuovo grande appuntamento per la nostra città, che continua a richiamare migliaia di turisti grazie alla qualità dell’offerta e della proposta culturale. Salerno in Flora rappresenta uno dei tasselli strategici di questo fitto calendario di appuntamenti che caratterizza la primavera salernitana».

«Salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio, recupero delle tradizioni, qualità della vita e del cibo, sviluppo sostenibile sono temi centrali oggi per il rilancio dei territori – ha spiegato il vicedirettore di Coldiretti Salerno Enzo Galdi – Salerno in Flora racchiude tutto questo e lo fa con una proposta semplice ma innovativa che avvicina il mondo rurale alla città». L’evento sarà inaugurato venerdì 3 maggio alle ore 10.



mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento