Tutto è dentro sé: a Pompei il seminario del Secondo Circolo Didattico sull’autismo

Insegnanti, alunni, famiglie ed esperti a confronto: i bambini guidati dai loro docenti, hanno riflettuto su questo tema

POMPEI. «Tutto è dentro sé: ma quanto mondo c’è» è il titolo del seminario sull’autismo, organizzato dal II Circolo Didattico di Pompei ed in programma giovedì 11 aprile 2019, alle ore 15.30, presso l’aula consiliare del Comune di Pompei. L’iniziativa, voluta dalla dirigente scolastica, Giuseppina Presutto, si svolge al termine della settimana per la sensibilizzazione e la consapevolezza sull’autismo, una sindrome sempre più diffusa, ma della quale non si conoscono cause e cure.

Gli alunni della Scuola Primaria e dell’Infanzia del II Circolo Didattico di Pompei, guidati dai loro insegnanti, hanno riflettuto su questo tema, anche attraverso video e canzoni, ed hanno prodotto testi, disegni, elaborati grafici, lavoretti artistici, esibendosi in canti, coreografie e flash mob per coinvolgere anche le proprie famiglie. Il programma del seminario prevede, dopo l’esibizione delle Majorettes del II Circolo, i saluti del sindaco, Pietro Amitrano, e della dirigente Presutto.

Sarà, poi, proiettato il cortometraggio animato “Il mio fratellino della luna”. Seguiranno gli interventi di Enzo Abate, dell’associazione “La forza del silenzio”, e dell’on. Nicola Caputo, europarlamentare, che proporrà una relazione dal titolo “Verso una strategia europea sull’autismo”.

In conclusione gli alunni del II Circolo presenteranno il canto “Tutto è dentro te”, dedicato proprio all’autismo. Questo seminario, rivolto ad insegnanti e famiglie, è un’importante occasione per ritrovarsi e riflettere assieme su questo argomento tanto esteso quanto sconosciuto. Dal confronto e dal dialogo tra persone che ne hanno esperienza a diversi livelli possono nascere nuove sinergie e soprattutto possono scaturire nuova conoscenza e maggiore consapevolezza della difficile problematica dell’autismo.

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento