Il Censimento delle raccolte fotografiche arriva a Napoli: il convegno in programma al Mann

Il censimento risponde all’esigenza di colmare il gap conoscitivo sul patrimonio fotografico presente in tutta Italia

NAPOLI. Camera Centro Italiano per la Fotografia annuncia la presentazione del Censimento delle raccolte fotografiche in Italia all’interno della conferenza d’inaugurazione del 71esimo congresso nazionale Fiaf – Mibac per la fotografia “Gli archivi di fotografia: un problema aperto” in programma il 10 aprile 2019 presso il Mann, Museo Archeologico Nazionale Napoli. Alle ore 17.30 Barbara Bergaglio, responsabile Archivi di Camera, presenterà il progetto insieme a Francesca Fabiani dell’Iccd – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione.

Il censimento, coordinato dall’Iccd e da Camera, risponde all’esigenza di colmare il gap conoscitivo sulla presenza, consistenza e dislocazione del patrimonio fotografico in Italia. Sin dagli anni ’90 sono stati tentati diversi progetti, che però non hanno mai portato al raggiungimento di un risultato organico e rappresentativo di tutte le realtà territoriali.

Oggi, anche grazie al web, è possibile realizzare un progetto collettivo nazionale. Il censimento si prefigge lo scopo di identificare i soggetti che a vario titolo detengono raccolte o archivi fotografici, reperendo informazioni sulla tipologia, sulla consistenza e sulle caratteristiche dei materiali fotografici conservati; la conoscenza sistematica permette di avere un unico punto di accesso per condividere, consultare e approfondire lo studio dei beni fotografici, accrescendo così la visibilità dei singoli archivi.

Ciascun ente conservatore di un archivio o di una raccolta fotografica del territorio nazionale potrà partecipare al censimento accreditandosi alla piattaforma e descrivendo, via web, i fondi fotografici tramite una scheda derivata dagli standard ministeriali. Dal punto di vista della governance, il censimento si configura come una rete di reti.

Gli enti che già operano in forma aggregata sul territorio potranno farsi promotori del progetto, incentivando la partecipazione di altri enti e di quanti saranno coinvolti dalle loro attività. È già avvenuto con Rete Fotografia di Milano, con la Rete regionale delle fototeche e degli archivi fotografici del Friuli Venezia Giulia, con la Rete delle Fototeche Campane e con il DocBi – Centro Studi Biellesi. Il Censimento è un progetto del Mibac, sostenuto da Camera – Centro Italiano per la Fotografia. Info su: www.censimento.fotografia.italia.it. (Foto: Renato Fioravanti – Vertigine, 1950 circa, Camera).

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento