Language Expo a Napoli il 23 marzo

La fiera dedicata alla conoscenza delle lingue straniere: le basi giuste per trovare opportunità di lavoro in Europa

POMPEI. Arriva a Napoli il 23 marzo 2019 Language Expo, il salone dedicato ai viaggi studio. Tantissimi sono i giovani, e non, di Pompei che già hanno scelto di prenotare un biglietto gratis per la fiera dedicata alla conoscenza delle lingue straniere.

Avere le giuste competenze linguistiche è difficile e quindi la soluzione ideale è quella di seguire dei corsi di lingua all’estero: questo darà un po’ a tutti le basi giuste per trovare opportunità di lavoro ovunque in Europa, ma sopratutto nel nostro territorio, dove è forte la presenza di richieste di personale con conoscenze di una o più lingue straniere.

Un momento dell’edizione 2018 con Francesca Ferragni e Costanza Caracciolo

Per lavorare nel turismo serve la lingua inglese
A Pompei basta osservare e guardarsi intorno per capire quanto sia importante parlare inglese e conoscere altre lingue. Imparare le lingue ed in particolare l’inglese è diventata quindi una necessità sopratutto per chi vuole operare nel turismo. A Pompei e in tutta la Campania è sempre più ricercato il personale capace di intraprendere relazioni commerciali o di dialogare con i tanti turisti stranieri che visitano la regione.

In una società multiculturale, aperta e dinamica, è sempre più importante essere in grado di comprendere ed essere compresi: per questo motivo studiare la lingua inglese, anche con soggiorni all’estero, diventa una sorta di obbligo. Non bastano le ore scolastiche, i corsi pomeridiani, serve quella pratica quotidiana, quell’immersione totale che solo i soggiorni all’estero, abbinati a corsi di lingua di qualità, possono garantire.

Ma la lingua inglese non basta: nel mondo del lavoro serve quasi sempre almeno un’altre lingua straniera. Ecco perché soprattutto i nostri lettori di Pompei dovrebbero partecipare a Language Expo: l’evento si tiene presso la sede EF di Napoli, in via dei Mille 40.

Un momento dell’edizione 2018 di Language Expo

Language Expo: cosa si trova nel salone
Language Expo vede infatti come main sponsor EF Education First, la nota società leader nel settore della formazione linguistica, che porta all’evento formatori, manager, esperti e giovani e non, che hanno già fatto esperienze all’estero. Interessante, soprattutto per chi ha già un lavoro e aspira ad una carriera internazionale in Europa o extra europea, è la CV Clinic, il servizio gratuito di revisione o stesura del curriculum in lingua inglese.

Importanti e curiosi da seguire i vari workshop proposti, in base all’età e al livello linguistico dei partecipanti, oltre naturalmente alla possibilità di avere informazioni su viaggi e soggiorni all’estero per tutte le età!

Language Expo si conferma un salone eccezionale per tutti coloro che vogliono imparare viaggiando. Il viaggio è già di per sé una formidabile opportunità per apprendere qualcosa di nuovo: cultura, modi di vivere e soprattutto una nuova lingua. E a tutto ciò si può aggiungere ancora più valore, ottenendo anche una certificazione linguistica ufficiale.

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui vale la pena partecipare all’evento partenopeo: un momento di arricchimento culturale al di là della scelta di un corso di lingue. In fiera si potranno infatti seguire anche interessanti dibattiti sull’internazionalizzazione di impresa curati da managers di aziende internazionali.

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento