Ri-Vivi Pompei: visita guidata tra realtà e virtuale

La Basilica, il Tempio di Apollo, il Foro e gli edifici circostanti, le Terme, il Teatro Grande ricostruiti come duemila anni fa

POMPEI. Sabato 9 e domenica 10 marzo, in occasione della “Settimana dei Musei” che prevede l’entrata gratuita in tutti i siti statali, l’Associazione culturale “La Campania sotto e ‘ncoppa” in collaborazione con Retro Futuro – Excursions with augmented and virtual reality organizza la visita guidata “Ri-Vivi Pompei” con i Visori Vr/Ar al Parco Archeologico di Pompei. Nell’antica città di Pompei il tempo sembra essersi fermato per sempre.

E se qualcuno proponesse di viaggiare indietro nel tempo e di tornare a quei giorni del 79 d.C.? Si percorreranno i principali monumenti pompeiani e si avrà la possibilità, con i dispositivi “Samsung” di Vr/Ar Realtà Virtuale, di vederli ricostruiti come 2000 anni fa. La Basilica, il Tempio di Apollo, il Foro e gli edifici circostanti, le Terme, il Teatro Grande, l’Odeion e il Quadriportico dei teatri saranno i punti della visita. Accompagnati da guide abilitate, i partecipanti faranno un’esperienza mai provata alla scoperta di Pompei.

L’evento prevede due orari in entrambi i giorni: alle 9:30 e alle 14:30. Il ritrovo è presso l’ingresso di Porta Marina Inferiore (Piazza Esedra-adiacenze Carabinieri). Durata della visita guidata: 3h circa. Biglietto d’ingresso agli scavi: gratuito (in occasione della Settimana dei Musei). Contributo associativo a persona, intero: 12 €, ridotto (dai 7 ai 14 anni): 7 €, gratis: fino a 7 anni. Il costo comprende la visita guidata al Parco Archeologico di Pompei con l’utilizzo dei visori VR/AR. Prenotazione Obbligatoria (fino ad esaurimento posti). Per info e prenotazioni: 3926667357 – 3337717054 – lacampaniasottoencoppa@gmail.com. (foto: La Campania sotto e ‘ncoppa” – Retro Futuro).

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento