Stadio Hcca24: Napoli fuori dalla Coppa Italia

Una doppietta di Piatek stende gli azzurri di Ancelotti. Tanto possesso palla per il Napoli ma poche vere occasioni

POMPEI. I tifosi del Napoli di nuovo radunati tutti allo “Stadio Hcca24” il full enjoy bar di Pompei per seguire insieme gli azzurri, stasera impegnati nella seconda trasferta consecutiva a San Siro: ma questa volta si tratta dei quarti di finale della Coppa Italia. Solo una delle due squadre proseguirà il cammino nella competizione nazionale. È del Napoli la prima azione pericolosa del match: al 5’ Insigne non indirizza verso la porta un cross teso di Gholulam. Un minuto dopo risponde il Milan con il tiro al volo del neoacquisto Piatek, che però non impensierisce Meret.

All’8’ ci riprova ancora Insigne sugli sviluppi di un corner ma il destro è debole e Donnarumma blocca facilmente. Al 10’ però è proprio l’ex Genoa a sbloccare il risultato a beneficio dei padroni di casa: ingenuità di Maksimovic che si fa scavalcare da un lancio lungo dalla mediana di Laxalt e il polacco si presenta tutto solo davanti a Meret portando in vantaggio il Milan con un tiro nell’angolo basso. Al 13’ ancora Insigne ha l’occasione di pareggiare, ma dal cuore dell’area di rigore spara tra le braccia di Donnarumma.

Tutto in piedi il pubblico dello Stadio Hcca24 al 22’: Lorenzinho raccoglie un passaggio filtrante in area, evita due rossoneri, ma il suo tiro è ancora debole e diventa preda del portiere del Milan. Al 27’ però il Milan raddoppia con un’azione fotocopia del primo gol. Ancora Piatek lanciato da Paqueta e dimenticato dalla difesa azzurra che entra in area, evita Koulibaly e con un preciso destro all’incrocio batte ancora l’incolpevole Meret. Al 32’ Insigne ci prova ancora dal limite, ma il tiro si perde alla destra di Donnarumma. Predominio territoriale per il Napoli che però non riesce ad essere pericoloso. Al 40’ ancora un destro di Insigne alto sulla traversa. Si va negli spogliatoi sul 2 a 0 per i padroni di casa.

Si ritorna in campo e i tifosi azzurri dello “Stadio Hcca24” sperano in un secondo tempo molto diverso dal primo. Al 47’ il Napoli è pericoloso sugli sviluppi di un corner ma finisce fuori il tiro del solito Insigne, che si ripete con identica sorte al 54’. Al 60’ ci prova anche Milik dalla distanza, ma il tiro è debole. Squillo di Ounas al 66’ che dopo un dribbling al limite dell’area rientra e lascia partire un tiro insidioso che Donnarumma respinge con i pugni. I minuti scorrono veloci ma gli azzurri non trovano soluzioni efficaci per il gol.

Milik al 76’ sfiora ma non riesce a indirizzare verso la porta una punizione di Lorenzinho. Ancora Ounas ci prova all’82’ ma il suo sinistro di contro balzo da fuori area è preda del portiere rossonero. Ancelotti butta nella mischia anche Callejon, Napoli a trazione anteriore. Ma il Milan tiene gli azzurri lontani dalla propria area di rigore. Giacomelli fischia tre volte e decreta così la vittoria dei rossoneri: finisce 2-0 la sfida di Coppa Italia tra Milan e Napoli. Delusi i tifosi azzurri dello Stadio Hcca24, ma sabato, per la 22esima giornata di campionato al San Paolo arriva la Sampdoria.

MILAN-NAPOLI 2-0 (2-0)

MILAN (4-3-3): Donnarumma G., Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt, Kessiè, Bakayoko, Paqueta (85’ Rodriguez), Castillejo, Piatek (77’ Cutrone), Borini (60’ Calhanoglu). A disp.: Donnarumma A., Plizzari, Calabria, Tsadjout, Montolivo, Conti, Mauri, Bertolacci, Suso.
All. Gennaro Gattuso.

NAPOLI (4-4-2): Napoli: Meret, Malcuit (86’ Callejon), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Ruiz, Allan (46’ Ounas), Diawara (59’ Mertens), Zielinski, Insigne, Milik. A disp.: Ospina, Karnezis, Mario Rui, Hamsik, Gaetano, Luperto.
All. Carlo Ancelotti.

Reti: 10’ e 27’ Piatek (M)
Angoli: 1-7
Ammoniti: Malcuit (M), Milik (N), Koulibaly (M).
Arbitro: Giacomelli

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Rispondi