Maratona della Pace 2018, trionfa Youssef Aich

Brilla ancora la stella verde del Marocco nell’albo d’oro della Napoli-Pompei, che è tornata agli originari 42,195 km

POMPEI. Brilla ancora la stella verde del Marocco nell’albo d’oro della Napoli-Pompei, la Corsa per la Pace che quest’anno, nel suo 25esimo anniversario, è tornata alle origini, proponendosi come vera e propria maratona, sulla distanza classica dei 42,195 km. Domenica 25 novembre, dunque, sotto una pioggia fitta che ha accompagnato gli atleti per quasi tutto il percorso, il successo ha arriso al magrebino Youssef Aich (tesserato della Podistica Il Laghetto), primo assoluto e nella Categoria maschile, che ha tagliato il traguardo in 2h 36’ 56”. Piazzamento d’onore per il campano Mario Maresca, (Montemiletto Team Runners) che ha completato il percorso con il tempo di 2h 41’ 42”. Sul terzo gradino del podio si è accomodato il salernitano Giorgio Mario Nigro (in forza alla Polisportiva Atletica Camaldolese) che è giunto a Pompei in 2h 49’ 58”.

Tutto tricolore, invece, il podio femminile. Sul gradino più alto (14esima nella classifica generale) è salita Maria Calorio (Libero Runcard) con il tempo di 3h 10’ 05”; secondo posto (20esimo nella generale) per la veterana Annamaria Vanacore (Atletica Scafati) che ha impiegato 3h 13’ 15”; terzo posto (43esima in classifica generale) per Paola Faggiano che ha corso per la Polisportiva Folgore in 3h 36’ 30”. La corsa è organizzata dal Movimento Sportivo Bartolo Longo in collaborazione con la Regione Campania, la Città Metropolitana di Napoli, il Coni, la Federazione Italiana Atletica Leggera Campania, l’assessorato allo Sport dei Comuni di Napoli e di Pompei, il Santuario di Pompei.

Le foto sono di: Romeo Spera per FotoPress Pompei


mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento