ArcheoVesevus, premiata la community sportiva

Il progetto comprensoriale presentato a novembre al Coni 

ROMA. Cerimonia ufficiale della consegna dei premi Aces presso il Salone del Coni a Roma, la città di Pompei – unitamente ai Comuni di Torre Annunziata, ente capofila, Portici, Ercolano, Boscotrecase, Trecase e Boscoreale – ha partecipato al progetto European Community Of Sport per l’anno 2020 ottenendo il riconoscimento con il progetto Archeo Vesevus. Dopo la visita degli ispettori nella comunità vesuviana, registrata tra settembre e ottobre, gli sforzi fatti dai Comuni del vesuviano sono stati premiati con l’ambito riconoscimento dello scorso 12 novembre. Per il Comune di Pompei sono stati presenti l’assessore con delega allo sport, nonché vicesindaco, Carmine Massaro, e il presidente della Commissione sport, Vincenzo Mazzetti. «Il progetto che si preoccupa di diffondere la cultura sportiva a tutti i livelli è una prerogativa della nostra amministrazione che, anche con un deficit di strutture sportive, si sta adoperando affinché lo sport possa essere di tutta la comunità», spiega il vicesindaco Massaro. «Ricordiamo che il progetto prevede anche l’assegnazione di fondi dalla Comunità Europea per l’organizzazione di eventi sportivi nonché per l’eventuale completamento di infrastrutture», conclude.

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Rispondi