Alex Britti è l’ospite più atteso del Natale a Pompei

Al via la festa con il concerto dell’orchestra Scarlatti di Napoli

POMPEI. Sarà Alex Britti l’ospite più atteso del Natale a Pompei. Il concerto del chitarrista e cantautore romano, in programma la sera di Capodanno (ore 20,30) in piazza Bartolo Longo, terrà a battesimo il 2019 per la città degli Scavi e del Santuario. L’artista, sulla breccia del panorama musicale italiano da oltre venti anni, ha pubblicato nel maggio 2017 il sul ultimo album, “In nome dell’amore-Volume 2”, il disco che ha segnato un nuovo percorso umano e musicale di Alex Britti, in cui il cantautore romano si mette in gioco evidenziando la continua ricerca musicale, mentre l’amore è il sentimento protagonista. Nel corso della carriera Britti ha collaborato con grandi nomi della musica di ogni genere, da BB King a Toquinho, da Federico Zampaglione a Patty Smith, da Stefano Di Battista a Mina e tanti altri. All’artista romano, dunque, il compito di chiudere i festeggiamenti pompeiani, che invece si apriranno sabato 8 dicembre 2018 con l’accensione delle luci di Natale in piazza Bartolo Longo (ore 18) e soprattutto con il concerto dell’Orchestra Scarlatti, in programma (ore 21,00) nella cornice del Teatro Di Costanzo-Mattiello di via Sacra. In cartellone è prevista anche la presenza di altri eventi che caratterizzeranno il Natale in città. Info su www.facebook.com/ComunediPompei

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*