A novembre l’arcivescovo Tommaso Caputo inizia la visita pastorale tra le cinque parrocchie di Pompei

La visita si concluderà con la Messa Crismale del 17 aprile 2019, quando si ritroveranno in Santuario tutte le comunità

POMPEI. Alle ore 19 di sabato 3 novembre 2018, nella Basilica della Beata Vergine del Santo Rosario, l’arcivescovo di Pompei, monsignor Tommaso Caputo, presiederà la solenne concelebrazione eucaristica con cui darà inizio alla sua visita pastorale nelle cinque parrocchie della città mariana. «La visita – ha scritto il prelato nella lettera rivolta a tutte le comunità – consisterà in uno sguardo condiviso sulla realtà parrocchiale attraverso l’incontro con le persone, a cominciare dai parroci e dai sacerdoti. Desidero una visita con un fine propositivo, di aiuto e d’incoraggiamento, avendo come scopo l’annuncio del Vangelo nei singoli luoghi e circostanze».

La prima parrocchia visitata dall’arcivescovo sarà quella del “Santissimo Salvatore”. A dicembre, sarà la volta della parrocchia “Immacolata Concezione”; a gennaio 2019, sarà la volta della parrocchia di “Santa Maria Assunta in Cielo”, a Parrelle; a febbraio, visiterà la parrocchia del “Sacro Cuore di Gesù” in via Colle San Bartolomeo. Infine, a marzo, la parrocchia di “San Giuseppe Sposo della Beata Vergine Maria” in via Aldo Moro. La visita si concluderà con la Messa Crismale del 17 aprile 2019, quando si ritroveranno in Santuario tutte le comunità e l’arcivescovo offrirà ai fedeli una sintesi dei contenuti del suo andare tra la gente, proponendo, alla luce dell’incontro e dell’ascolto reciproco, indicazioni utili al futuro della Chiesa particolare.


mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*