Pompei festeggia i 90 anni con la Festa del Cioccolato Artigianale: golosità da tutta Italia

La kermesse delle dolcezze più amate da grandi e bambini si svolgerà in piazza Bartolo Longo, dal 19 al 21 ottobre

POMPEI. Le 10mila presenza dell’anno scorso al Chocolate Days di Pompei, edizione 2017, hanno convinto gli organizzatori (Claai imprese ed amministrazione comunale di Pompei) a ripetere l’iniziativa, spostando la kermesse delle dolcezze più amate da grandi e bambini nella piazza centrale di Pompei (piazza Bartolo Longo sede del Santuario) dove si raccoglie (specie la domenica) il maggior flusso di visitatori diretto al centro di Pompei.

Oggi (18 ottobre 2018) la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione della Festa del Cioccolato artigianale si è svolta a palazzo De Fusco mentre erano già in fase di montaggio le casette destinate ad ospitare le marche di cioccolato artigianale regionale ma anche proveniente da tutta Italia (da Perugia come da Modica). La manifestazione è in programma da domani, venerdì 19 ottobre, fino a domenica 21 ottobre.

Il sindaco Amitrano in conferenza stampa ha detto che la Festa del Cioccolato rappresenta di fatto un’anticipazione del programma di manifestazioni natalizie, mentre il consigliere comunale La Marca ha spiegato la scelta amministrativa di spostare il “villaggio del cioccolato” da piazza Immacolata a piazza Bartolo Longo, ricordando che quest’anno la manifestazione commerciale cade in concomitanza con l’anniversario dei 90 anni della fondazione del Comune di Pompei. È toccato al coordinatore Claai regionale Antonio Capone ricordare l’opportunità che rappresenta l’artigianato per l’occupazione giovanile.

«Non c’è nulla di male se un giovane laureato si dedica all’artigianato» ha dichiarato il presidente del Claai della Regione Campania che ha commentato uno per uno i vari laboratori che vanno dal “Confettone artigianale” alla tradizione della manifattura del torrone, dalla preparazione del panettone al cioccolato fino alla “tentazione del cioccolato salato”. Sono solo alcune delle proposte (molte novità) per movimentare il mondo del “fondente gustoso” e del cioccolato al latte, supportato ora anche dal Movimento del Turismo del Cioccolato e delle eccellenze italiane.


mm

Mario Cardone

Giornalista, economista ed ex bancario, ha una moglie, una figlia e quattro gatti; ex socialista ex sindacalista Cgil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*