Un’estate da Re, al via la grande lirica con due classici: Madama Butterfly e Cavalleria Rusticana

Si alza il sipario su di un doppio appuntamento (21 e 28 luglio) in programma nell’incantevole Belvedere di San Leucio

SAN LEUCIO. “Un’Estate da Re” alza il sipario su di un doppio appuntamento con la grande lirica nell’incantevole Belvedere di San Leucio (Caserta): Madama Butterfly (sabato 21 luglio 2018) e Cavalleria Rusticana (sabato 28 luglio 2018) sempre con inizio alle ore 21.  Due opere popolarissime e molto amate dal pubblico. Il dramma di una giovane donna innamorata al cospetto di un tracotante invasore raccontato da Giacomo Puccini e la miscela d’amore, gelosia e sangue di Pietro Mascagni lasceranno tutti con il fiato sospeso.

Orchestra e coro del Teatro “Giuseppe Verdi” di Salerno accompagneranno le due esibizioni affidate alla direzione rispettivamente di Francesco Rosa e Francesco Ivan Ciampa ed alla regia di  Renzo Giacchieri e Riccardo Canessa. Di tutto rilievo anche gli interpreti principali. Per Madama Butterfly: Cio Cio-san Hui He; F.B. Pinkerton, Piero Giuliacci; Sharpless, Carlo Striuli; Suzuki, Eufemia Tufano; Goro, Marcello Nardis. Per Cavalleria Rusticana: Turiddu, Diego Cavazzin; Santuzza, Amarilli Nizza; Lola, Anastasia Boldyrena; Alfio, Alberto Mastromarino.

Dopo l’Aperia della Reggia di Caserta, la kermesse inaugura un nuovo teatro sotto le stelle nel cuore della città utopica fondata da Ferdinando IV, che ivi realizzò uno straordinario esperimento produttivo e sociale. Le sete di San Leucio sono apprezzate in tutto il mondo e le regole di vita di San Leucio dettate dal monarca Borbone contengono il riconoscimento di diritti universali: uguaglianza uomo-donna, istruzione, sanità, equo salario.

Si rinnova il magico connubio tra due grandi capolavori ed una location affascinante, che contribuirà a rendere ancora più emozionante l’esperienza degli spettatori che stanno decretando, serata dopo serata, il successo della terza edizione di “Un’Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta e al Belvedere di San Leucio”. La manifestazione è promossa dalla Regione Campania, organizzata dalla Scabec in collaborazione con la Reggia di Caserta e il Comune di Caserta, sotto la direzione artistica di Antonio Marzullo, con la partecipazione artistica del Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro “Verdi” di Salerno.

Prima degli spettacoli sarà possibile visitare il Museo dell’Archeologia Industriale e della Seta del Belvedere di San Leucio, accompagnati da storici dell’arte ed esperti. Le visite sono gratuite e si effettuano un’ora prima dell’inizio dello spettacolo, per un numero limitato di posti e su prenotazione obbligatoria al numero 800 600 601. Il programma completo e le informazioni sono disponibili sul sito www.unestatedare.it. I biglietti sono acquistabili su www.etes.it e nei relativi punti vendita del circuito.


mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*