From Italy With Love: Petrucci incanta New York

A giugno è tornato nella Grande Mela per esporre alcune delle sue opere più recenti nella mostra “From Italy With Love”

POMPEI. L’artista pompeiano Nello Petrucci ormai è di casa a New York. Dal 14 al 21 giugno scorsi, infatti, è tornato nella Grande Mela per esporre all’Agora Gallery alcune delle sue opere più recenti nella mostra “From Italy With Love” organizzata in collaborazione con Contemply, l’organizzazione manageriale che da anni lo segue. Anche questa volta è stato un successo di critica e di pubblico, attestato inoltre dallo “Spotlight Award”, il premio attribuito a Contemply e a Petrucci per la migliore esposizione di stand e arte ad ArtExpo 2018, cui l’artista ha partecipato lo scorso aprile. Oltre a Nello Petrucci, “From Italy With Love” ha ospitato anche altri artisti italiani come Rabarama, scultrice e pittrice, il fotografo Christiano Mazzoli, l’artista digitale Maurizio Zafret, Angelica Pedini, visual artist e lo scultore Paolo Domenchini.

Le opere dell’artista pompeiano, nate dalla contaminazione dei più suggestivi affreschi pompeiani con l’arte contemporanea, hanno attirato l’attenzione del pubblico degli States. «La passione e l’amore per la sua patria natale – ha scritto il Times Square Chronicles riferendosi a Nello Petrucci – risplendono attraverso la sua arte espressiva. Dai celebri manifesti di film alle profondità della storia di Pompei, la sua opera è piena di elettrizzante ispirazione. Ritagli di giornale, fotografie e poster di film sono il punto di partenza di un mondo a più livelli. Le sue opere uniscono collage e pittura in modo unico».

E ancora: «Le sue “immagini catturate” sono create con cura e collocate in modo da suscitare emozioni e scuotere ogni cosa, dai ricordi alla passione. I lavori realizzati portano un’aria di libertà e spontaneità pur rimanendo meticolosamente composti. Tutti i suoi lavori restituiscono tante sensazioni allo sguardo». Tanti progetti ora sono in cantiere per Petrucci. Tra questi, figura una mostra nella Pompei antica, mentre oltre Oceano si sta lavorando ad un possibile progetto artistico sostenuto dal magnate americano Silverstein all’interno della Galleria d’Arte del World Trade Center di New York. Per Petrucci il sogno americano è dunque appena cominciato.

E le sorprese lungo il suo percorso professionale non mancano di certo. Nel corso di un suo recente viaggio di lavoro a Lucca, infatti, l’artista pompeiano è riuscito ad ottenere un incontro addirittura con Johnny Depp (nella foto in alto). L’attore e produttore 55enne, attualmente impegnato sul fronte della musica rock, è infatti in tour in Italia con gli Hollywood Vampires, una band “stellare” fondata con Alice Cooper e il chitarrista degli Aerosmith, Joe Perry, che si è esibita anche al Lucca Summer Festival 2018. Il divo statunitense è apparso in splendida forma, sempre a proprio agio nel “nuovo” ruolo da rockstar. Che si siano gettate le basi per una contaminazione anche tra musica rock e arte contemporanea? Chissà.


mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*