Pompei si colora d’arcobaleno nel giorno del Pride campano: un fiume colorato e festoso – VIDEO

Una manifestazione di pace, solidarietà, accoglienza e gioia: oltre 5mila presenti ad un festoso corteo per i diritti civili

POMPEI. Pompei si è tinta con i colori dell’arcobaleno. Per la prima volta, infatti, la città ha ospitato il Pride  campano, in quella che è stata una grande manifestazione di pace, solidarietà, accoglienza e gioia: oltre 5mila persone hanno dato vita ad un festoso corteo per la difesa dei diritti civili e dei diritti sociali di tutti e di tutte. Non a caso lo slogan dell’iniziativa è stato “Remove The Frame”, un invito, cioè, a rimuovere la cornice dei pregiudizi, di tutti i pregiudizi e la difesa della laicità delle istituzioni democratiche. «Sfiliamo in nome della libertà, dell’uguaglianza, del rispetto e della fratellanza», hanno detto gli organizzatori che parlano di «successo senza precedenti di una mobilitazione contro l’odio e l’intolleranza». Il corteo è partito da piazza Falcone e Borsellino, per raggiungere piazza Esedra, davanti alla città antica. Un lungo fiume colorato e festoso ha percorso le strade di Pompei per il Pride regionale, al quale hanno partecipato tra gli altri il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Vincenzo Spadafora, titolare della delega alle pari opportunità, la senatrice Pd, Monica Cirinnà, prima firmataria della legge sulle unioni civili, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Pompei si tinge d’arcobaleno nel giorno del Gay Pride

Pompei si tinge d’arcobaleno nel giorno del Pride#Pompei #pride #PompeiPride #Rainbow Antonello Sannino Monica Cirinnà Arcigay Napoli Vesuvio Rainbow La Stazione VentimilaSterline Pompei Pride

Pubblicato da Made In Pompei su Sabato 30 giugno 2018

mm

Raffaele Perrotta

Giornalista e videomaker, per "Made in Pompei" cura la web tv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*