Crudo Fish Lounge, è tempo di bilanci: compie un anno il primo “bistrot di mare” di Pompei

Nel menù c’è il pesce in tutte le sue declinazioni: crudo, cotto, fritto, in un panino, nel piatto, da portare a casa

POMPEI. Un anno passa in fretta, ma è sufficiente per fare un bilancio. Soprattutto quando si rivela ricco di soddisfazioni per chi ha vinto una sfida puntando tutto su un format nuovo, giovane, accattivante e che oggi potremmo definire “modaiolo”. È questa la sintesi degli ultimi 12 mesi di Crudo Fish Lounge, che a giugno 2018 ha spento la sua prima candelina e guarda con fiducia al futuro, forte del successo riscosso dalla sua formula innovativa.

Crudo Fish Lounge si definisce un “bistrot di mare”, ovvero un locale a metà strada tra un pub e un ristorante, ma dove l’offerta gastronomica è chiara e precisa, perché al centro di tutto c’è il pesce dei nostri mari, presente in tutte le sue declinazioni: crudo (che rappresenta il 60% del menù insieme a crostacei e frutti di mare), cotto, fritto, in un panino o servito nel piatto, da consumare subito o da portare a casa.

L’esempio più rappresentativo? Il panino con tartare di tonno, origano di montagna, stracciata di bufala, pesto di basilico e pomodori di Sorrento. Al massimo della qualità nella scelta e nella preparazione delle materie prime, Crudo Fish Lounge fa corrispondere, nella location, il massimo dell’informalità. È un po’ come incontrare in pieno centro cittadino il ristorantino da porticciolo, che grazie ad un ambiente accogliente, si presenta subito familiare anche a chi è di passaggio.

Il locale va chiaramente incontro ai gusti dei cultori dei prodotti ittici freschissimi, ma l’offerta è accessibile a tutte le tasche. «L’innovazione della formula ha fatto di Crudo Fish Lounge un vero pioniere del settore in Campania. Il format giovane e di tendenza incontra il favore delle persone attente alle novità e ai gusti attuali» spiega il titolare e ideatore del progetto enogastronomico Giuseppe Pisacane, che in quest’avventura è accompagnato da uno staff giovane e con tanta voglia di crescere.

Ai fornelli, infatti, ci sono Beniamino Bisogno e Giuseppe Ambruosi, mentre Erica Casillo, alla guida del team di sala, è una garanzia. Ulteriori conferme alla bontà del percorso intrapreso un anno fa, sono i due prossimi obiettivi di Crudo Fish Lounge: il lancio di un ambizioso progetto di franchising e la possibilità di offrire un servizio catering per eventi privati. Insomma, un altro anno è già iniziato.

Crudo Fish Lounge
Pompei – Via Sacra, 40
www.crudofishlounge.com
Tel. 0818562583

mm

Marco Pirollo

Giornalista, nel 2010 fonda e tuttora dirige “Made in Pompei”, rivista free-press mensile di promozione territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*