Lo stilista Brunello Cucinelli insignito della cittadinanza onoraria di Pompei

Il “re del Cachemire” pronto ad investire nella città degli Scavi e del Santuario, con una linea di prodotti d’alta moda appositamente dedicati

POMPEI. Brunello Cucinelli è cittadino onorario di Pompei. Lo scorso 20 aprile lo stilista e imprenditore umbro ha ricevuto dalle mani del sindaco di Pompei, Pietro Amitrano, e del presidente del Consiglio Comunale, Francesco Gallo, l’onorificenza che fa della città di Pompei anche la “sua” città. D’altra parte proprio nelle ultime settimane lo stilista conosciuto nel mondo come “il Re del Cachemire” ha annunciato di essere pronto ad investire anche nella città degli Scavi e del Santuario e di volerne fare simbolo di stile italiano, con una linea di prodotti d’alta moda appositamente dedicati.

Dopo aver ricevuto la “cittadinanza onoraria” a palazzo De Fusco, il Re del Cachemire si è raccontato e ha raccontato la sua filosofia di vita e di imprenditore illuminato nel corso dell’incontro nel teatro “Di Costanzo-Mattiello”. Lo stilista e imprenditore, che nel 2010 è stato proclamato Cavaliere del Lavoro e ha ricevuto la laurea honoris causa in Filosofia e etica nei rapporti umani conferita dall’Università degli Studi di Perugia, ha commosso i presenti in sala parlando di Capitalismo Umanistico. «Dobbiamo avere il coraggio di risollevarci» ha detto Brunello Cucinelli, che ha aggiunto: «L’uomo ha bisogno della dignità forse anche prima del pane. Ciò che parte dall’anima è vero».

Per Cucinelli è arrivato l’omaggio floreale del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani e quello gustoso della torta realizzata dal maestro pasticciere Salvatore Gabbiano, ovviamente ispirata all’arte sartoriale dello stilista umbro. Nato nel 1953, Brunello Cucinelli fonda l’azienda omonima nel 1978 specializzata nella produzione di maglieria pregiata in cashmere. L’azienda è oggi tra le principali realtà internazionali nel settore del lusso. Nel 2012 nasce anche la Fondazione “Brunello Cucinelli” per promuovere iniziative culturali pertinenti all’ideale etico ed umanistico.

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*