A Pompei torna l’appuntamento con la Via Crucis in costumi d’epoca – VIDEO

Il 25 marzo, domenica delle Palme, per le strade cittadine si svolgerà la toccante rievocazione della Passione di Cristo

POMPEI. Sempre più affascinante e coinvolgente la via Crucis a Pompei, realizzata in costumi d’epoca romana. Il 25 marzo 2018 (ore 18:00), domenica delle Palme, circa 130 attori riporteranno tra le strade della città mariana la toccante e commovente rappresentazione scenografica della passione e crocefissione di Cristo. Il percorso della Via Crucis 2018 segnerà un ritorno alle origini, partendo da piazza Immacolata, di fronte all’ingresso degli scavi archeologici, per simboleggiare l’unione tra l’antica città pagana e quella moderna, cristiana.

La Via Crucis, poi, si articolerà su piazza Bartolo Longo, via Roma, piazza Bartolo Longo, via Carlo Alberto, via Lepanto per concludersi sul sagrato della Basilica, dove si svolgerà il processo a Gesù e la simbolica crocefissione. La direzione artistica è affidata al gruppo teatrale “G.a.t.i.” di Elio Sorrentino che, in collaborazione con l’associazione “Legio I Adiutrix” di Aniello Napolitano porterà in scena circa 130 figuranti in abiti d’epoca che faranno rivivere la passione e morte di Cristo. La manifestazione è nata nel 1997, promossa dal Lions Club di Pompei – Villa dei Misteri e si è svolta ogni Venerdì Santo fino al 2005 (tranne che nel 1999, quando in città fervevano i lavori per il Giubileo).

La Via Crucis, dopo una breve pausa di due anni, è stata organizzata ininterrottamente dal 2008 al 2016, celebrata però nella domenica delle Palme e non più il giorno del Venerdì Santo, per separarla dalla funzione liturgica vera e propria. Dopo la pausa dello scorso anno, nel 2018 torna un evento emozionante e molto sentito, non solo a Pompei. La Via Crucis, infatti, è un evento toccante e di grande richiamo che ha sempre catalizzato l’attenzione e la partecipazione di cittadini e turisti, per i quali è diventato, nel tempo e con le varie edizioni, un vero e proprio appuntamento annuale da non perdere. Ecco alcune scene della Via Crucis a Pompei in questo minifilm di Francesco Domenico D’Auria.

Appunti per un minifilm sulla VIA CRUCIS @POMPEI

Forse bisognerebbe riflettere di più sull’importanza che un evento come questo ha per la comunità che lo costruisce e che vi partecipa. Importante per la consapevolezza di sé e l’identità creativa che muove.Quest’anno Pompei non avrà la rappresentazione della Via Crucis. Una città che fa fatica a risorgere. Per fortuna le immagini resistono. Un piccolo tributo ad uno degli eventi storici della Città di Pompei. Quello che mi ha sempre colpito è la dedizione che i ragazzi mettono per rappresentare questa azione sacra. Mi sembrava giusto realizzare un minifilm che raccogliesse gli sguardi consacrati e la tensione armonica. (Visione consigliata in HD e un bel paio di cuffie)credits ::: :::direzione artistica a cura di Elio Sorrentino Gruppo Teatrale "G.a.t.i." Coro PompeianoI Regio Adiutrix:::Lions Club Pompei Host:::film by Francesco Domenico D'Auria:::event trailer by Industriecreative – dauria.org – promosso ed autoprodotto dall'Associazione di Promozione Sociale Pompei 2033

Pubblicato da Francesco Domenico D'Auria su venerdì 14 aprile 2017

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*