San Giuseppe e Pasqua in un solo dolce: ecco la Colomba-Zeppola napoletana

L’impasto lievitato è arricchito con amarene candite e con un ripieno di ganache alla crema pasticciera: la copertura presenta una zeppola caramellata

POMPEI. Il giorno di San Giuseppe (ormai vicino, lunedì prossimo, 19 marzo) e la Pasqua sono due feste molto sentite in Campania, tanto che ognuna ha le sue specialità gastronomiche affinché le si possa celebrare degnamente anche a tavola. Perché non riunire i simboli delle due festività, dunque, in un solo dolce? Ci ha pensato la pasticceria De Vivo di Pompei, che “ha messo le ali” alla famosa zeppola di San Giuseppe,  facendola diventare una colomba-zeppola. Così, per chi il 19 marzo vuole anticipare anche un po’ il gusto della Pasqua, c’è la Colomba Zeppola Napoletana, che come lascia intuire il nome si ispira liberamente alla zeppola, dolce tradizionale della festa di San Giuseppe (e, per estensione Festa del Papà), molto popolare nella zona vesuviana, che non può assolutamente mancare in questo giorno sulle tavole partenopee. L’impasto lievitato, infatti, è arricchito con amarene candite e con un infuso e un ripieno di ganache al gusto di crema pasticciera tradizionale, realizzata con bacche di vaniglia del Madagascar. La copertura presenta cioccolato bianco e una zeppola caramellata. Le varianti sono pressoché infinite, ma tra le più richieste spiccano: rhum & cioccolato, pistacchio, cassata e nocciola.

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*