Il Natale solidale del panificio Esposito per gli anziani di Pompei

Per ogni panettone o Panis Pompeii venduto, devolveranno 1 euro in favore dei nonnini ospitati nella struttura comunale.

POMPEI. A Natale anche la solidarietà si fa “buona”, grazie al panificio Esposito di Pompei che per ogni panettone o Panis Pompeii venduto, devolverà 1 euro agli anziani di Casa Borrelli. Le sante festività, infatti, sono sempre un periodo di gioia da trascorrere in famiglia, accanto alle persone cui si vuole bene. Ma necessariamente un pensiero va anche alle persone meno fortunate che, per i motivi più svariati, non hanno la possibilità di vivere il Natale insieme ai familiari e sono preda della solitudine.

Proprio a queste persone è andato anche quest’anno il pensiero di due imprenditori di Pompei, Carmelo e Nicola Esposito, titolari dell’omonimo panificio di famiglia, che hanno deciso di far sentire meno soli i nonnini della Casa di riposo “Carmine Borrelli” di Pompei. Per ogni panettone o per ogni Panis Pompeii acquistato fino al 6 gennaio, devolveranno 1 euro in favore degli anziani ospitati nella struttura comunale. Il ricavato dell’iniziativa di beneficenza servirà ad acquistare beni di utilità per la casa di riposo: la speranza è che in questo modo le festività siano meno tristi per i nonnini di Pompei.

La lodevole iniziativa di beneficenza ha ricevuto il patrocinio morale del Comune di Pompei, che dopo le festività, mediante il denaro raccolto, provvederà ad acquistare ciò che serve per Casa Borrelli. «Crediamo – commentano Nicola e Carmelo Esposito – che in questo periodo sia doveroso un pensiero anche a chi è meno felice di noi, come ad esempio le persone anziane, risorse di saggezza per la nostra società, che non possono trascorrere il Santo Natale in famiglia».

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*