“La danza del girasole”: in libreria il libro di Claudio Sona e Agnese Serrapica

È un racconto a colori, uno per ogni capitolo, che insieme formano un arcobaleno, una bandiera, un quadro con tutte le sfumature possibili.

POMPEI. Amore, emozione e felicità. Si snoda tutto intorno a queste tre parole “La danza del girasole”, il libro di Claudio Sona, scritto a quattro mani con la giornalista e autrice pompeiana Agnese Serrapica e in uscita in libreria a dicembre per la Casa Editrice Gaia. Dopo l’esperienza nel programma di Maria De Filippi, il primo protagonista del trono gay ha quindi scelto di scrivere un libro, che si presenta come “un viaggio tra le emozio­ni del presente, ereditate dal passato e proiettate ad un fu­turo ancora tutto da costruire”.

Tanti i temi toccati nel romanzo, per gran parte autobiografico. Il valore dei ricordi tra sapori e profumi dell’infanzia, l’ado­lescenza e la scoperta di se stesso e dell’altro, la svolta e il grande amore, la famiglia e gli affetti più forti, le gran­di gioie ed i grandi dolori, ma anche temi di scottante attualità, come la differenza tra la persona e il personaggio, il potere dei social ed il cyberbullismo. E ancora: la preziosa unicità di ogni essere umano, le passioni, i deside­ri, i sogni. Nel libro si trovano, ancora, pensieri e riflessioni sull’amore, uguale per tutti, di­verso per ognuno. “La danza del girasole” non è un’autobiografia, né una biografia, né un romanzo.

È un racconto a colori, uno per ogni capitolo, che insieme formano un arcobaleno, una bandiera, un quadro con tutte le sfumature possibili. Come simbolo di positività e con le note più belle in sottofon­do, è l’infinita danza del giraso­le, che guarda naturalmente la luce e la vita. E che ci insegna, ogni giorno, che anche dopo la notte più buia, domani il sole tornerà a splendere.

mm

Redazione

Made in Pompei è una rivista di promozione territoriale e informazione culturale, turistica, enogastronomica, scientifica ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*