Corsa della Pace, presentata ufficialmente la 24esima edizione

La “maratonina” rientra a pieno titolo nella tradizione di Pompei, nel culto della Madonna del Rosario che della pace universale ha fatto una missione

POMPEI. «Il sindaco di Hiroshima mi ha promesso che l’anno prossimo sarà a Pompei in occasione della prossima edizione della corsa della pace» ha annunciato, nella conferenza stampa di presentazione della ventiquattresima edizione della maratonina il sindaco di Pompei, Pietro Amitrano. Al tavolo di conferenza (foto in alto, Comune di Pompei) sedevano con lui l’attrice Rosaria De Cicco e il rapper napoletano Lucariello, testimonial (o per meglio dire “testimoni” come ha tenuto a precisare la De Cicco) della manifestazione, abbinata quest’anno al Campus 3S (Sport, Salute e Solidarietà).

Il presidente  Tommy Mandato ne ha annunciato il programma di manifestazioni sociali e sportive, associate a visite preventive di medicina specialistica nei giorni del 24 e 25 novembre. La “maratonina” rientra a pieno titolo nella tradizione della città di Pompei, nel culto della Madonna del Rosario che della pace universale ha fatto una missione che impegna e gratifica l’intera popolazione. Il 26 novembre all’ombra del Santuario mariano si correrà nel nome del sentimento di umana fratellanza che è distintivo di Pompei, come hanno spiegato con diverse parole i vari intervenuti alla presentazione della corsa, a partire da Giuseppe Acanfora presidente del movimento organizzatore.

Acanfora ha anche auspicato l’utilizzo della pineta del Parco Archeologico per le future attività del Movimento sportivo “Bartolo Longo” insieme all’organizzazione di una maratona regolamentare (42,125 Km). Alla gara podistica del 26 novembre parteciperanno circa 300 atleti ed atlete, suddivisi nelle diverse categorie insieme a dilettanti della corsa all’aria aperta nella promozione dei valori civili della manifestazione. L’organizzazione dell’evento è del Movimento Sportivo “Bartolo Longo”, presieduto da Giuseppe Acanfora. Si avvale del riconoscimento del Santuario e del patrocinio del Comune di Pompei e degli altri centri vesuviani attraversati dalla corsa.

Si corre con le regole e la tutela del Comitato regionale campano della Federazione Italiana di Atletica Leggera. La partenza della maratonina di 28 chilometri è stata fissata alle ore 8,30 a piazza del Plebiscito di Napoli. L’arrivo è in piazza Bartolo Longo di Pompei. Speaker accreditato della manifestazione è Marco Cascone. Viene riproposto il tradizionale percorso da Napoli a Pompei. Lo stesso che fece il 13 novembre del 1875 il quadro della Madonna del Rosario, trasportato su un carro, adibito regolarmente per il trasporto di letame da concimazione.

CORSA PER LA PACEXXIV edizioneVentiquattro anni di Corsa per la Pace. Ventiquattro anni di fede, e di sport. Di…

Pubblicato da Comune di Pompei su Martedì 21 novembre 2017

mm

Mario Cardone

Giornalista, economista ed ex bancario, ha una moglie, una figlia e quattro gatti; ex socialista ex sindacalista Cgil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*