Pompei, presentata a palazzo De Fusco la prima edizione di Chocolate Days

Arriva la Festa del Cioccolato con il long weekend (dal 20 al 22 ottobre) di degustazioni, laboratori, creazioni artigianali e intrattenimento per tutte le età

POMPEI. “Pompei città d’Arte, Cultura e Religione”, il motto inciso su  targa riposta all’ingresso del rinomato centro vesuviano domani sarà superato a causa della nuova attrazione turistica: quella del gusto, che completa la rinomanza consolidata della cucina locale con la raffinatezza del cioccolato artigianale. Arriva la Festa del Cioccolato a Pompei con il long weekend (dal 20 al 22 ottobre) di degustazioni, laboratori, creazioni artigianali e intrattenimento per tutte le età in Piazza Immacolata, in pieno centro storico di Pompei.

L’iniziativa è targata Confederazione Libere Associazioni Artigiane Italiane (Claai Imprese): nasce in collaborazione con Tanagro Legno Idea e il patrocinio del Comune di Pompei il  tour “Chocolate Days”, decollato tre anni fa. Da Salerno, dopo Caserta, si ferma trionfalmente a Pompei con una novità.

«Pompei fa parte a pieno titolo del club esclusivo del Movimento turismo del cioccolato». Lo ha annunciato stamattina nella conferenza stampa di palazzo De Fusco il coordinatore del “Chocolate Days” e presidente Claai, Gianfranco Ferrigno, spiegando che la marcia in più della kermesse del gusto “cioccolatoso” che da venerdì 20 fino a domenica 22 ottobre, nel centro mariano, farà sfilare la bontà autentica per il palato, del migliore cioccolato d’autore “Made in Italy”, sarà dotata di un network promozionale (di cui farà parte Pompei) che trasmetterà il discorso del prodotto artigianale.

«L’industria dolciaria guarda ai costi perché assillata dal problema del contenimento dei prezzi, al contrario l’artigianato predilige esclusivamente la qualità» ha argomentato Ferrigno, elogiando il sindaco Amitrano: «Con lui e la sua giunta abbiamo incontrato interlocutori all’altezza e collaborativi». Il primo cittadino di Pompei ringrazia e rilancia: «Ringrazio io voi per  aver pensato a noi per la vostra bella iniziativa. Non vediamo l’ora, a Pompei, di assaggiare la vostra cioccolata».

L’itinerario “Chocolate Days” attraversa con il suo prodotto biologicamente puro l’asse dolciario del Bel Paese presentando una produzione che si tramanda da padre in figlio e coinvolgendo una dozzina di maestri cioccolatieri originari di rinomati centri dello Stivale tricolore. Prodotto a livello agricolo in America equatoriale, il cioccolato che gusteremo nella “tre giorni” nasce dai laboratori sapienti dell’artigianato italiano e rappresenta un patrimonio di cultura e di tradizione che si rinnova continuamente nei processi di trasformazione.

La Festa del Cioccolato è un’iniziativa riconosciuta a pieno titolo come patrimonio della cultura italiana che con il suo artigianato ha tradizionalmente forgiato prodotti e creato stili di vita che sono al top  della qualità a livello globale. Motivo che ha indotto l’assessora Raffaela Di Martino ad annunciare: «Questa festa è la prima edizione di un’iniziativa che abbiamo intenzione di replicare negli anni futuri». La Di Martino nel suo intervento non ha mancato di ringraziare il consigliere comunale di riferimento, Giuseppe La Marca, che ha il merito di aver proposto la simpatica iniziativa all’esecutivo di Amitrano.

Gli stand dei maestri cioccolatieri addolciranno la passeggiata dei visitatori nel prossimo fine settimana con degustazioni di cioccolato artigianale: cioccolatini, praline semplici e ripiene, creme alla gianduia, sculture dalle forme più svariate. Nel corso della kermesse è previsto un  ricco programma di dimostrazioni e laboratori. La “Ciokofabbrica” di Fausto Ercolani, titolare dell’unica fabbrica itinerante di cioccolato d’Europa farà vedere “in diretta” come si fabbrica il cioccolato. La partecipazione alla “festa” rappresenta un’opportunità esclusiva per assistere all’intera filiera produttiva: “dalla fava alla creazione del cioccolato”.

Inoltre: “Le creazioni in cioccolato”  e “I segreti per decorare le torte alcioccolato” a cura della “Pasticceria De Vivo” di Pompei, ma anche “Cioccoterapia viso” a cura di Estetica e Benessere “Olimpia” di Pompei. Per concludere, e non solo, c’è l’appuntamento per i più piccoli con Giocolandia Circus di Scafati che sabato e domenica allieterà i bambini con laboratori, baby dance con schiuma party, trucca bimbi, il photobook con personaggi amati dai ragazzi mentre i genitori approfondiranno la cultura del cioccolato.

Mario Cardone

Mario Cardone

Ex socialista, ex bancario, ex sindacalista. Giornalista e blogger, ha una moglie, una figlia filosofa e 5 gatti. Su Facebook cura il blog "Food & Territorio di Mario Cardone".

Rispondi