Gli influssi della cultura greca a Pompei

 

POMPEI. La mostra Pompei e i Greci racconta le storie di un incontro: partendo da una città italica, Pompei, se ne esaminano i contatti con il Mediterraneo greco. Seguendo artigiani, stili decorativi, soffermandosi su preziosi oggetti importati ma anche su graffiti in greco ritrovati sui muri della città, si mettono a fuoco le tante anime di Pompei, le sue identità temporanee e instabili. Sono oltre 600 i reperti esposti tra ceramiche, ornamenti, armi, elementi architettonici, argenti e sculture greche provenienti da Pompei, Stabia, Ercolano, Sorrento, Cuma, Capua, Poseidonia, Metaponto e Torre di Satriano.
Marco Pirollo

Marco Pirollo

Giornalista, nel 2010 fonda e tuttora dirige Made in Pompei, rivista di promozione territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *