Pompei, torna a splendere il mosaico restaurato del Cave Canem nella casa del Poeta Tragico

POMPEI. Il mosaico del “Cave Canem” è stato restituito all’ammirazione del pubblico dopo i recenti restauri. I lavori, che hanno interessato anche gli affreschi dell’ingresso della Casa del Poeta Tragico, sono stati seguiti da interventi di musealizzazione degli accessi principali della domus.

Una volta ristabilite, mediante restauro, le condizioni del celebre mosaico con raffigurazione del cane alla catena ed iscrizione “cave canem” (ovvero “attenti al cane”), si è ritenuto opportuno proteggerlo mediante una struttura in vetro, per garantirne una migliore salvaguardia anche dagli agenti atmosferici.

L’intervento, funzionale ad una migliore conservazione e fruizione del prezioso mosaico, permette anche un pieno godimento della casa stessa; è ora, infatti, possibile osservare appieno l’allineamento ingresso-atrio-tablino-peristilio con larario, caratteristico delle abitazioni pompeiane.

La struttura è realizzata in vetro temprato e acciaio inox verniciato in stile Corten, una novità a Pompei e non solo, per farla risultare meno impattante e al contempo renderla quanto più resistente possibile. Per metterla in opera sono stati riutilizzati i punti di ancoraggio del precedente cancello, quindi senza arrecare alcun tipo di danno alle murature antiche.

Le operazioni di restauro sono state sempre eseguite tenendo conto delle esigenze di fruizione del bene, per cui la casa non è mai stata chiusa al pubblico e il mosaico è stato schermato per soli 5 giorni. La Soprintendenza ha condotto questo intervento con propri fondi.

Redazione Made in Pompei

Redazione Made in Pompei

Made in Pompei è una rivista mensile di promozione territoriale e di informazione culturale fondata nel 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *